13.9 C
Belluno
domenica, Maggio 9, 2021
Home Prima Pagina Eleganza e un'organizzazione impeccabile alla rassegna Vino in Villa

Eleganza e un’organizzazione impeccabile alla rassegna Vino in Villa

Un’elegante vetrina con 300 etichette di vini in un panorama incantevole, tra le colline dei vigneti del Conegliano Valdobbiadene candidate a Patrimonio Unesco dell’Umanità. Quest’anno la rassegna Vino in villa 2018 che si è tenuta domenica scorsa al Castello di San Salvatore a Susegana ha accolto i visitatori con quattro eleganti auto d’epoca. Una Porsche 356 A del 1955, una Daimler 4200 del ’67, una Lancia Aurelia B50 passo lungo cabriolet e una Borgward Isabella coupé. Un’eleganza che abbiamo visto anche anche nei visitatori, molti provenienti dalle zone limitrofe. Ma anche da oltre confine. Una giovane coppia arrivava dal Canada.
Impeccabile l’organizzazione, con ampi spazi per i parcheggi e il servizio navetta per chi non avesse voluto approffittare della passeggiata fuori le mura del castello risalente al XII secolo. Anche per il pranzo il servizio è stato eccellente, perfettamente in linea con lo standard della villa.
Per quanto riguarda i vini, a fare da padrone era ovviamente il Prosecco DOCG. Ma siamo riusciti a rintracciare qualche etichetta di vino rosso interessante e perfino un passito. Impossibile assaggiarli tutti, benché i produttori non disdegnassero certamente la generosa mescita di calici delle loro vendemmie, illustrandone annate e procedimenti. Dai sommelier abbiamo così appreso che a fare la differenza sono i livelli di zucchero. Il brut, dal gusto internazionale, varia da 0 a 12 grammi per litro, l’extra dry, il più tradizionale, da 12 a 17 g/l, e il dry, il più antico e oggi il meno diffuso, da 17 a 32 g/l.
Il mercato del settore è di buon auspicio. Lo spumante italiano vanta un record di esportazioni: nel 2007 ha doppiato lo champagne francese (dati Coldiretti). Le bollicine, insomma, piacciono “a prima vista”, anche a chi abitualmente non beve vino. La classifica dell’export vede in testa il Prosecco, l’Asti, e il Franciacorta. Parliamo di valori stimati che raggiungono l’1,3 miliardi di euro.
Il trend è confermato dai produttori presenti in Villa, secondo i quali una quota di mercato che va dal 60 all’80% è destinato al mercato estero.

Vino in Villa è il più importante appuntamento annuale dedicato al Conegliano Valdobbiadene. Si tiene il terzo week end di maggio nel cuore dell’area di produzione nel Castello di S. Salvatore di Susegana.Durante la manifestazione, i produttori presentano personalmente al pubblico i vini dell’ultima vendemmia e il programma prevede seminari, incontri con gli esperti, degustazioni di approfondimento. Vino in Villa è anche l’occasione ideale per scoprire le molte opportunità turistiche dell’area: il suggestivo ambiente naturale si sposa con l’opera dell’uomo, che nei secoli lo ha impreziosito attraverso l’architettura, l’arte figurativa, la musica e la poesia.
La manifestazione, organizzata dal Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore. www.vinoinvilla.it
(rdn)

Share
- Advertisment -

Popolari

Cinema Italia, tutto quello che c’è da sapere sullo storico cinema di Belluno. Martedì con il Fai Giovani su piattaforma Zoom

Il gruppo Fai Giovani di Belluno ha organizzato una conversazione on line dedicata allo storico cinema Italia di Belluno. Il gestore Manuele Sangalli porterà...

Il Lions Club Belluno dona 18 Pc alle scuole di Borgo Valbelluna

Il Lions Club Belluno, dopo l’apprezzato intervento per le scuole primaria e secondaria di Limana, ha voluto donare alle scuole di Borgo Valbelluna diciotto...

Si può battere sul tempo l’infezione da Sars Cov 2 grazie agli antivirali e ad una nuova organizzazione del territorio

È ormai acclarato che l’opportunità terapeutica dell’utilizzo degli antivirali contro l’infezione da Sar-Cov2 è tanto più efficace quanto prima si utilizzano tali rimedi fin...

No paura Day 3. Domenica alle 16 in piazza Martiri a Belluno

Belluno, 9 maggio 2021 – Oggi pomeriggio alle ore 4 in piazza dei Martiri a Belluno si terrà il terzo appuntamento “No paura day”,...
Share