13.9 C
Belluno
lunedì, Maggio 17, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Diffondere cultura architettonica e sensibilità all'ambiente. "Open Studi aperti" 8 studi di...

Diffondere cultura architettonica e sensibilità all’ambiente. “Open Studi aperti” 8 studi di architettura aperti il 18 e 19 maggio

“Open Studi Aperti”. Il  18 e 19 maggio 2018 in provincia di Belluno 8 studi di architettura aprono al pubblico pubblico in contemporanea con oltre 700 studi in tutta Italia.
Gli Architetti d’Italia vogliono diffondere la cultura architettonica e rinnovare la sensibilità nei confronti dell’ambiente, del paesaggio e dei territori a testimonianza del fatto che l’architettura non riguarda solo gli architetti e costruttori ma, soprattutto, i cittadini.
“È questa la seconda edizione di Open, Studi Aperti – spiega Fabiola De Battista, Presidente dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Belluno – un’iniziativa del CNAPPC promossa anche dall’Ordine Architetti di Belluno che ha l’obiettivo di avvicinare i cittadini agli architetti, farne comprendere il valore professionale, le competenze, i segreti del mestiere e, perché no, far nascere nuove amicizie o avviare future collaborazioni”.
Venerdì 18 e sabato 19 maggio in tutta la nostra provincia, “Open, Studi Aperti” vedrà aprirsi in contemporanea al pubblico 8 studi di architettura a Belluno, Agordo e Feltre con diverse iniziative: presentazioni, eventi, dibattiti.
Una voce plurale per ribadire che l’architetto è parte fondamentale della vita quotidiana delle comunità, come operatore di tutela e valorizzazione del paesaggio, del territorio, del patrimonio artistico e culturale del Paese.
Su http://studiaperti.com/province/ l’elenco aggiornato degli Studi che hanno aderito all’iniziativa e gli eventi organizzati

Belluno: CLAmore progetti  architetti Italo Cavaliero, Valentina Lancerin, Elisa Antole – piazza Castello n.5 |
Modolo 130 architetti Fabiola De Battista e Nicola Modolo 130 Collazuol – via Modolo n.130| LUCA CARLIN Architetto – via L. A. Novello n.17/A | Blulinea project group  grouparchitetti Armando De Min e Marta Reolon – Piazza dei Martiri n.8

Alleghe: Studio Akant  Studio Akanthos architetto Maria De Toni – Corso Italia n.22 (angolo Piazza)| Lab 0 studio di studio di architettura architetturaarchitetti Tommaso Del Zenero e Laura De Rocco – via Coldai n.16

Feltre: Giuliana De Cesero Architetto Giuliana De Cesero – via Borgo Ruga n.20

Agordo: archMaDe  -Massimiliano Dell’Olivo architetto – Palazzo Crotta de’ Manzoni, Corso Patrioti n.3

Share
- Advertisment -

Popolari

Stato manutentivo del Ponte della Vittoria. Interrogazione del consigliere Fabio Bristot (Rufus)

Il consigliere comunale di opposizione Fabio Bristot (Rufus), ha presentato un'interrogazione per conoscere lo stato complessivo in cui si trovano alcuni ponti del territorio...

Dichiarato inammissibile il ricorso dalla Cassazione, Dal Borgo rimane in carcere

La Suprema Corte di Cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso proposto dai legali di Dal Borgo Roberto, contro la sentenza della Corte d'Appello di...

Aperto l’archivio storico del turismo italiano. Oltre 160mila immagini che raccontano l’Italia

Enit apre al pubblico l’Archivio storico del turismo italiano. Da oggi sarà visibile a tutti l’inestimabile patrimonio culturale dell’Ente nazionale del Turismo italiano. Oltre...

Virginia Scardanzan ottava italiana di sempre nell’asta: in Nebraska (USA) vola a 4.35

Non finisce di stupire Virginia Scardanzan. La 23enne portacolori di Atletica Silca Conegliano, è nuovamente volata altissimo nel salto con l’asta. Questa volta è...
Share