13.9 C
Belluno
sabato, Dicembre 3, 2022
Home Riflettore Coppa d'Oro delle Dolomiti 2018. Il commissario dell'Automobile Club Belluno Giorgio Capuis...

Coppa d’Oro delle Dolomiti 2018. Il commissario dell’Automobile Club Belluno Giorgio Capuis rassicura: “La gara si farà e rimarrà nostro patrimonio”

Belluno, 05/05/2018 – “I soci Aci, i Bellunesi e i tanti appassionati di auto d’epoca stiano tranquilli: la Coppa d’Oro delle Dolomiti si farà anche quest’anno e continuerà a essere un patrimonio dell’Automobil club.”

A tranquillizzare gli animi di quanti nelle scorse settimane avevano manifestato pubblicamente le loro preoccupazioni sul futuro dell’importante kermesse, seconda in Italia per storia e importanza, solo alle Mille Miglia, è l’avvocato Giorgio Capuis, da poco nominato commissario dell’Aci Belluno.

Capuis, 41 anni, dal 2007 presidente dell’Aci Venezia, club che ha risanato, riportando i conti in attivo, è stato nominato dal Ministero per gli affari regionali, turismo e sport per traghettare il club bellunese a nuove elezioni.

Come primo atto, appena insediatosi a Belluno, il commissario Capuis ha riconfermato in capo all’Automobil club Italia la regia della Coppa d’Oro delle Dolomiti 2018.

“La manifestazione, di cui tutti conosciamo il valore e l’importanza per il club e il territorio bellunese – spiega – rimarrà saldamente nelle mani della nostra grande famiglia che è l’Aci. L’obiettivo che abbiamo davanti a noi è il ripristino della normale funzionalità del club di Belluno, con l’approvazione dei bilanci e nuove elezioni che lo affidino ad amministratori capaci così da poter rilanciare l’attività sul territorio, a partire dalla storica manifestazione di auto d’epoca.”

Share
- Advertisment -

Popolari

La Consulta e i vaccini * di Filiberto Dal Molin

Abbiamo avuto in questi giorni la ventura di sapere come si sono articolate le discussioni e le argomentazioni in tema di obbligo vaccinale anti...

Certificata la presenza della lontra europea in Comelico. De Bon: «Scoperta di grande rilievo. È una specie rara e un indicatore di eccellente qualità ambientale»

La lontra è tornata ad abitare il Bellunese. La scoperta è avvenuta attorno a metà novembre, grazie a una serie di ritrovamenti. L'animale, che...

Violenza sulle donne e lo scivolone della maggioranza * di Ilenia Bavasso

"Io so di non sapere". Ignoranza s. f. . – L’ignorare determinate cose, per non essersene mai occupato o per non averne avuto notizia: i....

Dalle grandi dimissioni all’abbandono silenzioso: le condizioni del lavoro nelle province di Belluno e Treviso

Ricerca della Cisl su un campione di 2.550 lavoratori e lavoratrici Un giovane su 6 ha cambiato lavoro nell'ultimo anno: 4.765 dimissioni volontarie nel primo...
Share