13.9 C
Belluno
venerdì, Agosto 12, 2022
Home Cronaca/Politica Dodici rotatorie in cerca di sponsor. Giannone: "Stiamo raccogliendo la disponibilità delle...

Dodici rotatorie in cerca di sponsor. Giannone: “Stiamo raccogliendo la disponibilità delle aziende locali”

Biagio Giannone, assessore

Manutenzione e miglioramento del verde di una delle 12 principali rotatorie cittadine in cambio della pubblicità della propria azienda nella rotonda “adottata”: è stato pubblicato sul sito del Comune di Belluno l’avviso pubblico per la “manifestazione di interesse alla sponsorizzazione per la valorizzazione e la manutenzione delle aree verdi delle rotatorie stradali del Comune di Belluno”.
«Stiamo raccogliendo la disponibilità delle aziende locali a sponsorizzare i lavori nelle nostre rotonde in cambio di spazi pubblicitari. – spiega l’assessore alla manutenzioni, Biagio Giannone – Da tempo avevamo questa idea, e già in tempi non sospetti erano già arrivate proposte e richieste, così abbiamo deciso di trasformare in realtà questa opportunità. «Questo sistema- continua Giannone – ci consentirà di ridurre i costi della manutenzione di queste aree: in media, tra personale e materiale, la spesa per singola rotatoria si aggira intorno ai 3mila euro annui».

Dodici, come detto, le rotatorie in cerca di sponsorizzazione: Galleria Belluno; Via del Candel; Ospedale; Via degli Agricoltori; Cusighe; Piazzale Marconi; Via Mameli – Largo Ugo Neri; San Biagio; Sarajevo; Via Vittorio Veneto; Via Mameli – Via Tiziano Vecellio – Via Vittorio Veneto – Via Bettio; Bel Sit. La sponsorizzazione dovrà avere una durata minima di 3 anni, sono escluse le organizzazioni politiche, religiose, sindacali e filosofiche, ed i lavori di manutenzione dovranno essere eseguiti da ditte specializzate nel settore florovivaistico. In cambio di questi lavori, oltre ai benefici fiscali di legge, il Comune consentirà allo sponsor di “pubblicizzare la sua collaborazione tramite i mezzi di comunicazione” e “concederà l’utilizzo degli spazi verdi delle rotatorie per l’apposizione di cartelli che pubblicizzino l’intervento”, in rispetto delle norme previste dal Codice della Strada.
Questa è solo la prima fase di raccolta delle aziende interessate, cui seguirà l’invito alla successiva procedura di sponsorizzazione.

Il modulo per la manifestazione di interesse è scaricabile dal sito Internet del Comune e deve essere consegnato all’Ufficio Protocollo o inviato via PEC entro le ore 12.00 del 27 aprile.

Share
- Advertisment -

Popolari

Eventi calamitosi del 2020: il Governo riconosce 1 milione di euro al Comune di Ponte nelle Alpi

Il Governo riconosce 1 milione di euro al Comune di Ponte nelle Alpi per gli eventi calamitosi del 29 agosto 2020. Quel giorno, una...

Interventi di soccorso in montagna

Belluno, 11 - 08 - 22 Verso le 15.20 l'elicottero di Dolomiti Emergency, alla centesima missione, è volato lungo il sentiero 215 che scende...

Carceri. Capece (Sindacato autonomo polizia penitenziaria) replica al capo delle carceri Renoldi: “L’iniziativa Ferragosto in carcere è sinonimo di ipocrisia istituzionale”

"Leggo con sgomento le dichiarazioni odierne del Capo del DAP dipartimento amministrazione penitenziaria Carlo Renoldi che dispone il Ferragosto in carcere per lui e...

Alberi monumentali. Anche il liriodendro di Buzzati nell’elenco delle piante del Comune di Belluno

“Dietro la vecchia casa di campagna, era già immenso e antico, quando io comparvi piccolo bambino”: così Dino Buzzati, nell’ultimo elzeviro da lui scritto...
Share