13.9 C
Belluno
venerdì, Maggio 7, 2021
Home Cronaca/Politica “A casa loro. Bambini ed emergenze nel mondo”. Venerdì al Comunale l'Unicef...

“A casa loro. Bambini ed emergenze nel mondo”. Venerdì al Comunale l’Unicef incontra gli studenti

Valentina Tomasi

L’Unicef incontra gli studenti bellunesi per discutere con loro della questione migrazione e delle emergenze nel mondo, con un occhio rivolto ai più piccoli: l’incontro, organizzato dal Comune di Belluno, Unicef Italia e i rappresentanti d’istituto dell’IIS Segato-Brustolon, si terrà venerdì mattina al Teatro Comunale e vedrà la partecipazione del portavoce di Unicef Italia, Andrea Iacomini.
«Collaboriamo con Unicef fin dal primo anno della passata amministrazione, sia in occasione della “Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza” che della “Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione”, – ricorda l’assessore alle politiche sociali, educative e dell’istruzione, Valentina Tomasi – e questa è la seconda volta che Iacomini viene a Belluno, dopo la visita del 2016. Per noi è un onore e un piacere: ha una capacità incredibile di rapportarsi con i ragazzi».
L’evento “A casa loro. Bambini ed emergenze nel mondo” è stato chiesto dagli studenti dell’IIS Segato-Brustolon, all’interno della loro assemblea d’istituto; all’incontro, parteciperanno anche altre classi delle scuole superiori bellunesi, per un totale di 470 ragazzi.
«Siamo felici di aver potuto raccogliere, con il supporto di Unicef, questa proposta degli studenti, che coinvolge anche le Scuole in Rete. – conclude Tomasi – Siamo convinti che l’intervento di Iacomini porterà un dibattito e un confronto positivo tra i ragazzi».
L’incontro inizierà alle 10.30.

Share
- Advertisment -

Popolari

Efficientamento energetico, dissesto idrogeologico e sicurezza stradale. Belluno, Zoppè e Limana assegnatari di 384.640 euro

Belluno, Zoppè di Cadore e Limana sono i tre comuni del Bellunese tra i primi assegnatari dei fondi del Bando per l'efficientamento energetico. Secondo...

Fondo per i comprensori sciistici. De Carlo: “Soddisfatti, ma il provvedimento è troppo sbilanciato verso il Trentino Alto Adige”

“Abbiamo cercato di migliorare il Fondo per la montagna previsto dal Decreto Sostegni, provando a riequilibrare la ripartizione delle risorse su tutte le regioni,...

Fitoche, un progetto per salvare la montagna veneta, gli allevamenti e le produzioni

Il presidente Floriano De Franceschi: "un'iniziativa trasversale, con partner i cinque caseifici veneti di montagna, gli allevamenti ed il mondo della ricerca universitaria" Vicenza, 7...

Nuovo punto vaccinale a Sedico con Luxottica

Belluno, 7 maggio 2021 – L’Ulss Dolomiti, Comune di Sedico e Luxottica hanno definito congiuntamente un percorso collaborativo per attivare un nuovo Centro vaccinale...
Share