13.9 C
Belluno
sabato, Settembre 19, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Sabato il penultimo appuntamento d'Inverno a Tavola Dolomiti al Cianzia di Borca...

Sabato il penultimo appuntamento d’Inverno a Tavola Dolomiti al Cianzia di Borca di Cadore

Sabato 10 marzo, Bruna Montesel e il ristorante Cianzia di Borca di Cadore salutano Tino Parrasia nel penultimo appuntamento della rassegna enogastronomica D’Inverno a Tavola Dolomiti.

«Racconto il piacere di star a tavola, di conoscere i piatti tipici locali, con la cultura del territorio come fedele compagna, assieme ai miei vini, semplici e schietti».  Tino Parrasia, l’inventore di D’Inverno a Tavola, recentemente scomparso, così esprimeva e raccontava il personale “credo” sull’enogastronomia di qualità. Sono concetti semplici che calzano a pennello per il penultimo appuntamento della rassegna gastronomica D’Inverno a Tavola Dolomiti in programma domani venerdì 9 marzo al Ristorante Cianzia di Borca di Cadore.
Dolomiti, Cadore e Valle del Boite: territori unici, patrimonio naturale e culturale, come la cucina della valente chef Bruna Montesel.

Al Cianzia si ricorderà Tino Parrasia e lo si farà in presenza di un menù di grande qualità, tradizione e ricercatezza, nella giusta semplicità ed eccellenza delle produzioni agricole locali. L’antipasto è affidato alla “carne salada su insalatina di cavolo rosso e mela marinata”, i primi piatti racconteranno la “minestra di orzo, bruscandoli, sciopetin, ortica e piere da San Vido” e i “golosi alla pernice rossa su marmellatina di ginepro e limone”. Quest’ultimo piatto sarà, tra l’altro, “Chef per un Piatto”, l’iniziativa che premia, con una cena o pranzo per due persone, chi indovina più ingredienti. Il secondo in programma è la “tartare di daino battuta al coltello, al miele affumicato con purea di sedano rapa e misticanza floreale”. La “crema di ricotta (prodotta dall’Azienda Agricola Talamini di Vodo di Cadore) con castagne al miele millefiori” sarà il dolce finale con caffè e biscottini, che chiuderanno l’atteso appuntamento enogastronomico cadorino al quale è possibile partecipare chiamando lo 0435 482119.
I vini sono quelli dell’azienda agricola Le Manzane di San Pietro di Feletto, che quest’anno ha inteso sostenere la rassegna, presentando nei diversi appuntamenti i suoi vini di qualità, come il Prosecco Superiore Extradry Docg, il Manzoni Bianco, il Cabernet Franc e il Marzemino Passito.
Insomma, domani sera al Ristorante Cianzia ci sono tutti gli ingredienti per rendere speciale questo penultimo atto di D’invero a Tavola Dolomiti.

La Rassegna è promossa da Confcommercio Belluno con la collaborazione di Coldiretti di Belluno-Campagna Amica, la Strada dei Formaggi e dei Sapori delle Dolomiti Bellunesi e il supporto di Guarnier Catering e Cantina Le Manzane.

Chiusura il 16 marzo a “La Ziria“ del Monaco Sport Hotel a Santo Stefano di Cadore.

Share
- Advertisment -



Popolari

Gli appuntamenti di settembre e ottobre all’Insolita storia

Proseguono gli appuntamenti culturali al bar Insolita Storia di Belluno. Dopo il successo di giovedì 17 settembre con la presentazione del libro "sette giorni...

Auto e moto d’epoca. Il più importante mercato europeo dal 22 al 25 ottobre alla Fiera di Padova

Torna la rassegna Auto e moto d'epoca alla Fiera di Padova dal 22 al 25 ottobre 2020 L'edizione di quest'anno inizia all’insegna dell’emozione con due...

L’Ugo nel pagliaio. Venerdì alla Libreria Tarantola la presentazione del libro di Rapezzi

Riprendono gli incontri alla Libreria Tarantola di Belluno. Venerdì 25 settembre con inizio alle 18.30 si terrà la presentazione dell’ultimo libro di Ugo Rapezzi....

Contributi regionali per 6 milioni e mezzo per la valorizzazione delle destinazioni turistiche i

Venezia, 18 settembre 2020   “Le conseguenze del lungo periodo di lockdown ci hanno imposto la necessità di un rilancio complessivo e immediato dell’economia veneta...
Share