13.9 C
Belluno
sabato, Dicembre 3, 2022
Home Cronaca/Politica Elettrodotto Terna. Grazie dai Comitati civici ai partecipanti alla manifestazione di sabato

Elettrodotto Terna. Grazie dai Comitati civici ai partecipanti alla manifestazione di sabato

Ringraziamo tutte le persone che hanno collaborato al successo della manifestazione di sabato contro il passaggio di Terna sul nostro territorio. Grazie a Italia nostra, al comitato no elettrodotto aereo, al comitato di Volpago e di Scorzè, a tutti i rappresentanti politici presenti e grazie soprattutto ai cittadini che sono scesi in piazza per difendere il nostro territorio. Se le istituzioni avessero solo la metà del coraggio che ha dimostrato la gente sabato, vivremmo in un luogo nettamente migliore.

Imbarazzante infatti è stato l’atteggiamento della Provincia, il cui presidente si è lasciato andare a un equilibrismo degno dei migliori acrobati. Questo modo di agire è quello che sta portando la nostra provincia ad essere succube di Trento e Bolzano e vassalla della Regione Veneto, realtà con cui invece si dovrebbe collaborare. Dopo gli anni del commissariamento ci aspettavamo molto dall’ente Provincia, e dopo l’inerzia della prima presidenza abbiamo capito che Roberto Padrin seguirà la stessa strada.

Non ci resta che arrangiarci.

Avanti con i ricorsi, che stiamo già predisponendo, da soli perché come sempre la politica di questa provincia si dimostra debole, divisa e in balia dei poteri forti.

Comitati civici Valbelluna

Share
- Advertisment -

Popolari

La Consulta e i vaccini * di Filiberto Dal Molin

Abbiamo avuto in questi giorni la ventura di sapere come si sono articolate le discussioni e le argomentazioni in tema di obbligo vaccinale anti...

Certificata la presenza della lontra europea in Comelico. De Bon: «Scoperta di grande rilievo. È una specie rara e un indicatore di eccellente qualità ambientale»

La lontra è tornata ad abitare il Bellunese. La scoperta è avvenuta attorno a metà novembre, grazie a una serie di ritrovamenti. L'animale, che...

Violenza sulle donne e lo scivolone della maggioranza * di Ilenia Bavasso

"Io so di non sapere". Ignoranza s. f. . – L’ignorare determinate cose, per non essersene mai occupato o per non averne avuto notizia: i....

Dalle grandi dimissioni all’abbandono silenzioso: le condizioni del lavoro nelle province di Belluno e Treviso

Ricerca della Cisl su un campione di 2.550 lavoratori e lavoratrici Un giovane su 6 ha cambiato lavoro nell'ultimo anno: 4.765 dimissioni volontarie nel primo...
Share