13.9 C
Belluno
venerdì, Maggio 7, 2021
Home Riflettore Sci di fondo. I titoli italiani giovani vanno a Friuli, Valle d'Aosta...

Sci di fondo. I titoli italiani giovani vanno a Friuli, Valle d’Aosta e Alpi centrali

Domenica 25 febbraio a Falcade la seconda e conclusiva giornata tricolore: tra gli Aspiranti successi per Emilie Jeantet e Davide Graz, tra gli Juniores per Martina Bellini e Luca Del Fabbro

Podio under 20 Femminile

Falcade (Dolomiti bellunesi), 25 febbraio – Domenica 25 febbraio a Falcade (Belluno) la seconda e conclusiva giornata dei Campionati italiani in tecnica classica della categoria Juniores e per la Coppa Italia della categoria Aspiranti, manifestazione organizzata dallo Sci club Val Biois. Giornata caratterizzata da grande freddo e vento.

Dopo le due medaglie d’oro assegnate al Friuli nella prova sprint, la prova distance ha consegnato altre due medaglie d’oro a friulani, una medaglia è andata all’Asiva grazie all’atleta di Cogne Emilie Jeantet grande interprete della tecnica classica ed infine alle Alpi Centrali con il successo tra le Under 20 di Martina Bellini.

Negli Under 18 femminile successo per Emilie Jeantet (Asiva) che ha percorso i 5 km nel tempo di 15:36.1, 2a Nicole Monsorno (Trentino) a16.8 e 3a Martina Di Centa (Friuli) a 23.4.

Negli Under 18 maschi vittoria per Davide Graz (Friuli) che ha percorso i 10 km nel tempo di 27:24.2, 2° Michele Gasperi (Alpi Centrali) 25.5 e 3° Luca Compagnoni (Alpi Centrali) a 1:19.6.

Successo per Martina Bellini (Alpi Centrali) nella categoria Under 20 femminile sui 7,5 km con il tempo di 22:21.4, 2a Cristina Pittin (Friuli) distanziata di 30.5 e 3a Chiara De Zolt Ponte (Veneto) a 55.6.

Ancora Luca Del Fabbro (Friuli) tra gli Under 20 38:52.7 che ha preceduto Martin Coradazzi (Friuli) a 35.5 e 3° Stefano Dellagiacoma a 41.4.

Al comando della Coppa Italia Rode dedicata ai giovani ci sono i friulani Cristina Pittin e Luca De Fabbro negli Under 20 e Davide Graz negli Under 18 mentre Nicole Monsorno conserva la leadership.

Domenica prossima la Coppa Europa fa tappa a Cogne e poi i giovani si daranno appuntamento alla fine di marzo a Dobbiaco per la staffetta e la prova di lunghe distanze.

Accanto alle gare tricolori Govani, a Falcade si sono svolte anche le gare Seniores della Coppa Italia Sportful.

Caterina Ganz (Fiamme Gialle) ha vinto sulla distanza dei 10 km con il tempo di 31:04.2, davanti ad una sorprendente Alice Canclini (Cs Esercito) distanziata di 44.0 e 3a Giulia Stuerz (Fiamme Oro) a 57.3.

Nella categoria maschile la vittoria è andata a Paolo Fanton (Cs Carabinieri) sulla distanza di 15 km con il tempo di 38:53.1, 2° Simone Daprà (Fiamme Oro) a 9.3 e 3° Fabio Pasini (Cs Esercito) a 16.0.

Fabio Pasini è saldamente al comando della Coppa Italia Senior Sportful e sembra non avere rivali per la vittoria della quarta edizione, mentre in campo femminili i giochi non sono ancora fatti e saranno determinanti le tappe di Piancavallo e di Dobbiaco per determinare la vincitrice del trofeo. A contendersi la vittoria finale ci sono Alice Canclini, Giulia Stuerz e Debora Roncari.

Positivo il bilancio della due giorni tricolore che traccia Matteo Cagnati, presidente dello Sci club Val Biois, società organizzatrice.
«Ce l’abbiamo messa tutta per fare bella figura e credo ci siamo riusciti» dice Cagnati. «Abbiamo avuto quasi trecento concorrenti, portando a Falcade un evento che è sportivo ma anche promozionale per il territorio. Un grazie va ai volontari e all’amministrazione comunale. Un grazie particolare a Fulvio Scola e a Carlo Dal Pozzo. Per il futuro, ci piacerebbe portare un evento ancora più importante».

Share
- Advertisment -

Popolari

Efficientamento energetico, dissesto idrogeologico e sicurezza stradale. Belluno, Zoppè e Limana assegnatari di 384.640 euro

Belluno, Zoppè di Cadore e Limana sono i tre comuni del Bellunese tra i primi assegnatari dei fondi del Bando per l'efficientamento energetico. Secondo...

Fondo per i comprensori sciistici. De Carlo: “Soddisfatti, ma il provvedimento è troppo sbilanciato verso il Trentino Alto Adige”

“Abbiamo cercato di migliorare il Fondo per la montagna previsto dal Decreto Sostegni, provando a riequilibrare la ripartizione delle risorse su tutte le regioni,...

Fitoche, un progetto per salvare la montagna veneta, gli allevamenti e le produzioni

Il presidente Floriano De Franceschi: "un'iniziativa trasversale, con partner i cinque caseifici veneti di montagna, gli allevamenti ed il mondo della ricerca universitaria" Vicenza, 7...

Nuovo punto vaccinale a Sedico con Luxottica

Belluno, 7 maggio 2021 – L’Ulss Dolomiti, Comune di Sedico e Luxottica hanno definito congiuntamente un percorso collaborativo per attivare un nuovo Centro vaccinale...
Share