13.9 C
Belluno
domenica, Maggio 9, 2021
Home Cronaca/Politica Professionisti della montagna. De Menech: "Attivare delle collaborazioni con le università venete e...

Professionisti della montagna. De Menech: “Attivare delle collaborazioni con le università venete e quelle di Trento e Bolzano per il programma Industria 4.0”

Roger De Menech, deputato Pd

Belluno, 14 Febbraio 2018  –  Creare una scuola di formazione per artigiani e professionisti specializzati a operare in alta montagna. Lo chiedono le associazioni di categoria, soprattutto quelle artigiane, a fronte delle crescenti difficoltà delle imprese bellunesi a trovare personale capace di lavorare in condizioni completamente differenti rispetto alla pianura.

La segnalazione è arrivata al deputato bellunese Roger De Menech, impegnato in queste settimane negli incontri con i cittadini, con gli amministratori, con gli esponenti delle parti sociali e con i rappresentanti delle professioni e delle categorie economiche.

«La mancanza di operatori qualificati e specializzati a lavorare in montagna sta diventando un freno alla crescita delle nostre aziende, soprattutto medie e piccole», afferma preoccupato De Menech. «Il settore del turismo potrebbe presto risentire negativamente per la carenza di manutentori e artigiani, così come i servizi e le forniture. Il problema si era attenuato negli scorsi anni per via della crisi, ma è il medesimo di 15 anni fa che si ripropone adesso. Con la ripresa in corso, aumentano i timori della nostra economia di non riuscire a cogliere tutte le opportunità che si presentano».

«Probabilmente dovremo affrontare il tema in un’ottica di area vasta», suggerisce De Menech, «attivando collaborazioni con le università venete e quelle di Trento e Bolzano per quanto riguarda il programma “Industria 4.0” e con altri istituti di formazione e ricerca attivi in questi campi. Ma va affrontato presto perché i tempi di sviluppo degli iter formativi sono necessariamente lunghi. Comunque, se riusciremo a costruire un progetto credibile e di medio lungo periodo sulla formazione di professionisti specializzati a operare in zone montane, credo sia possibile portarlo all’attenzione del Comitato di Gestione del Fondo Comuni Confinanti».

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Cinema Italia, tutto quello che c’è da sapere sullo storico cinema di Belluno. Martedì con il Fai Giovani su piattaforma Zoom

Il gruppo Fai Giovani di Belluno ha organizzato una conversazione on line dedicata allo storico cinema Italia di Belluno. Il gestore Manuele Sangalli porterà...

Il Lions Club Belluno dona 18 Pc alle scuole di Borgo Valbelluna

Il Lions Club Belluno, dopo l’apprezzato intervento per le scuole primaria e secondaria di Limana, ha voluto donare alle scuole di Borgo Valbelluna diciotto...

Si può battere sul tempo l’infezione da Sars Cov 2 grazie agli antivirali e ad una nuova organizzazione del territorio

È ormai acclarato che l’opportunità terapeutica dell’utilizzo degli antivirali contro l’infezione da Sar-Cov2 è tanto più efficace quanto prima si utilizzano tali rimedi fin...

No paura Day 3. Domenica alle 16 in piazza Martiri a Belluno

Belluno, 9 maggio 2021 – Oggi pomeriggio alle ore 4 in piazza dei Martiri a Belluno si terrà il terzo appuntamento “No paura day”,...
Share