13.9 C
Belluno
domenica, Marzo 26, 2023
Home Arte, Cultura, Spettacoli Museo Fulcis, superati i 30mila visitatori. Domani i festeggiamenti per il primo compleanno

Museo Fulcis, superati i 30mila visitatori. Domani i festeggiamenti per il primo compleanno

Belluno, 25 gennaio 2018  –  Oltre 30mila visitatori, 180 visite guidate, più di 100 laboratori per le scuole e una ventina di conferenze: questi i numeri che raccontano il successo del primo anno di attività del Museo Fulcis.
Ad illustrarli, l’assessore alla cultura, Marco Perale, e il conservatore, Denis Ton: «Gran parte dei nostri visitatori sono italiani, – evidenzia Ton – ma c’è una fetta importante, dall’8 al 9%, di visitatori inglesi e un 5% dalla Germania».

Il Museo Fulcis è diventato il palazzo della cultura del capoluogo, come sottolinea Perale: «Questo primo anno di attività ha mostrato le potenzialità di questo luogo. Non è solo uno straordinario contenitore delle nostre collezioni, ma è anche una “cornice“ per diverse manifestazioni, dai concerti alle conferenze, fino ai matrimoni».

Per festeggiare il primo compleanno, venerdì pomeriggio il Fulcis aprirà le porte e il suo giardino a visite guidate, concerti e il tradizionale “taglio della torta”: «Dalle 15.30 – spiega Ton – nelle diverse sale si alterneranno guide che illustreranno le opere in mostra e musicisti. Alle 18.00 apriremo le porte del chiostro per un aperitivo aperto alla cittadinanza e poi spegneremo la candelina sulla torta del nostro primo compleanno».

Il programma completo è disponibile sul sito del Museo https://mubel.comune.belluno.it/Agenda/Notizie/Il-primo-compleanno-di-Palazzo-Fulcis .

Questa sarà anche l’occasione per aderire alla campagna social “Il nostro capolavoro sei tu”, che vede protagonisti i bellunesi, che potranno scattarsi una foto “incorniciati” dalla stessa cornice che un anno fa custodiva la Madonna Barbarigo di Tiziano; la foto potrà poi essere pubblicata sui social network con l’hashtag ufficiale della festa, che sarà svelato domani sera.
Intanto si guarda già al futuro: «Dopo le tre mostre, quella sul Tiziano, quella fotografica di Oltre le Vette e quella visitabile ancora oggi sul Brustolon, organizzeremo altre rassegne di sicuro richiamo. – conclude Perale – Gli ottimi risultati di quest’anno di attività hanno “risvegliato” la cultura bellunese e nei prossimi mesi contiamo di chiudere le pratiche per ottenere altre donazioni, da pubblici e privati, per arricchire le nostre collezioni: questo indica l’attenzione dei nostri concittadini per il Fulcis, che si è rivelato lo scrigno ideale per la memoria collettiva».

Share
- Advertisment -

Popolari

Eletto il nuovo direttivo del Cai. Aperto il 2023 con 126 nuovi soci

Una sala gremita a Cavarzano quella che ha ospitato il 24 marzo l'assemblea annuale della Sezione CAI di Belluno, la quale ha aperto il...

Mercoledì si riunisce il Consiglio comunale di Belluno con un lungo ordine del giorno

Si terrà mercoledì 29 marzo, alle ore 14.30, nella Sala consiliare di Palazzo Rosso, in Piazza Duomo 1, la riunione del Consiglio comunale, per...

Incidente a La Stanga. Feriti i due conducenti uno in codice rosso

Sedico, 26 marzo 2023 - Poco dopo le 9 di questa mattina, i vigili del fuoco sono intervenuti lungo la SR 203 al km...

Celebrazioni per i 140 anni dalla nascita di Carlo Rizzarda, il 31 marzo alla Galleria di via Paradiso focus sui documenti fotografici dell’Archivio

Nuovo appuntamento nell’ambito delle iniziative promosse dal Comune di Feltre e dai Musei Civici per celebrare i 140 anni dalla nascita del maestro del...
Share