13.9 C
Belluno
martedì, Ottobre 27, 2020
Home Cronaca/Politica Politiche giovanili, Belluno protagonista nazionale. Tomasi: "In questi anni, abbiamo lavorato sull'educazione...

Politiche giovanili, Belluno protagonista nazionale. Tomasi: “In questi anni, abbiamo lavorato sull’educazione e sul coinvolgimento dei giovani nella vita della città”

Valentina Tomasi, assessore

Belluno in prima linea a livello nazionale per le politiche giovanili. E’ stato un fine settimana ricco di appuntamenti di rilievo che hanno messo in evidenza l’esperienza bellunese.
Sabato pomeriggio, a Reggio Emilia, ad Innova 2017, evento organizzato dalla Fondazione Ora, era presente l’assessore alle politiche sociali, giovanili e dell’educazione, Valentina Tomasi. Argomento del tavolo di confronto che la ha vista protagonista sono stati i “millennials”, gli adolescenti di oggi: spazio quindi agli approfondimenti sul cyberbullismo, l’hate speech e la partecipazione alla vita civile.

Tomasi ha portato l’esempio virtuoso di Belluno, che negli ultimi anni ha riallacciato il legame tra giovani e istituzioni: «In questi anni, abbiamo lavorato sull’educazione e sul coinvolgimento dei giovani nella vita della città, con progetti come la Belluno dei bambini o lo Spazio Label. – spiega l’assessore – Una novità importante è l’istituzione dello psicologo del territorio, che permetterà di intercettare le situazioni di disagio ed intervenire con efficacia».
Tomasi ha poi approfondito il rapporto tra giovani e politica: «Non si possono valutare le azioni per le politiche giovanili solo dagli stanziamenti in bilancio, – ha affermato – ma bisogna giudicare i loro reali risultati. Quando la politica parla di giovani, non può usare solo termini come “disagio” o “problema”, ma deve passare alla formazione e alla prevenzione; i ragazzi prendono ad esempio i più grandi, e serve anche una nuova educazione del lessico politico. Noi lo stiamo facendo, educando e coinvolgendo i più piccoli nella gestione e nello sviluppo della Belluno del futuro».

Reggio Emilia è da anni all’avanguardia nel settore delle politiche giovanili con progetti come Reggio Children, il Centro Internazionale per la difesa e la promozione dei diritti e delle potenzialità delle bambine e dei bambini: «Per questo, – annuncia l’assessore – ho invitato la mia collega di Reggio Emilia e la Fondazione Ora a Belluno per un workshop, durante il quale poter confrontare i modelli educativi d’eccellenza a livello italiano».

A precedere l’appuntamento di Reggio Emilia, è stata l’incontro Anci a Roma: qui, l’assessore Tomasi ha partecipato alla riunione di insediamento dell’Osservatorio sull’integrazione degli alunni stranieri del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca in qualità di delegato Anci. «E’ stato un onore per me rappresentare Belluno e tutti i miei colleghi in questo momento di rinnovamento. – commenta – Durante la riunione, sono stati definiti gli ambiti di intervento dell’osservatorio; presto riferirò ai colleghi dell’Anci e insieme decideremo a quali dei tavoli di lavoro partecipare».

Share
- Advertisment -


Popolari

Scuole superiori, didattica digitale per il 75% degli studenti. Ordinanza regionale in vigore dal 28 ottobre

Il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia ha firmato la seguente ordinanza in ossequio al Dpcm del 25 ottobre che non lascia margini...

Forte pioggia e neve a quota 1700 in arrivo tra stasera e domattina

Venezia, 26 ottobre 2020 - Il Meteo regionale del Veneto riferisce che tra il tardo pomeriggio di oggi ed il primo mattino di domani, martedì...

Nuovo Dpcm e scuola. Riunione in Prefettura del Comitato per l’ordine e la sicurezza. Quarantena e contagio, i dati provinciali

Si è tenuta stamane, in videoconferenza, una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal prefetto, Adriana Cogode, alla quale...

Serrande abbassate dopo le 18, l’allarme di Confartigianato. Gaggion: «Penalizzati rispetto alla grande distribuzione»

Tutto chiuso dopo le 18: vale per i bar e i pub, i ristoranti e le pasticcerie. Le disposizioni contenute nel nuovo Dpcm non...
Share