13.9 C
Belluno
venerdì, Novembre 27, 2020
Home Cronaca/Politica Prende forma il calendario condiviso delle manifestazioni. Marco Bogo: "Questo è solo...

Prende forma il calendario condiviso delle manifestazioni. Marco Bogo: “Questo è solo un primo passo per il Comune e per tutti i soggetti organizzatori”

Marco Bogo, assessore

Prende forma il calendario condiviso delle manifestazioni in comune di Belluno: sono infatti sempre più numerosi gli eventi che interessano il territorio comunale, e per pubblicizzare e mettere ordine nell’alto numero di iniziative del 2018 ecco la novità.
«Inizia oggi un percorso che ci porterà alla creazione di un calendario condiviso delle manifestazioni organizzate da enti, associazioni e privati sul nostro territorio. – spiega l’assessore alle politiche per lo sport e il tempo libero, Marco Bogo – E’ un’esigenza molto sentita che ora trova realizzazione; questo è solo un primo passo, comunque molto importante per il Comune e per tutti i soggetti organizzatori».

L’invito è quindi rivolto a tutti gli interessati all’organizzazione di eventi di carattere culturale, sportivo, enogastronomico, ludico o simili, che potranno comunicare al Comune di Belluno il proprio programma di eventi entro il prossimo 30 novembre, inviando un’email all’indirizzo di posta elettronica info@comune.belluno.it.
Nella comunicazione dovranno essere indicati gli elementi principali di ciascuna proposta, ovvero il nome dell’associazione o del soggetto proponente, i dati del presidente o di un referente, un recapito telefonico e di posta elettronica per future comunicazioni. Dell’evento proposto dovranno essere indicati la data, il titolo, il luogo di svolgimento, una descrizione di massima e l’affluenza attesa.

«Attenzione, però: questa è una semplice comunicazione, non anticipa o sostituisce in nessun modo le autorizzazioni necessarie. – sottolinea Bogo – E’ un modo per cominciare a conoscersi e a confrontarsi, ma tutte le domande e le autorizzazioni dovranno comunque essere presentate agli uffici comunali con i tradizionali tempi e modi».
Inoltre, dato che le recenti normative sulla sicurezza richiedono agli organizzatori di soddisfare specifici adempimenti, sempre più impegnativi, l’Amministrazione comunale si rende disponibile a offrire adeguata informazione su questi aspetti nel corso di un incontro pubblico cui verranno invitati associazioni e soggetti interessati: «Cercheremo di fornire tutte le informazioni necessarie agli organizzatori per rispettare tutte le normative, da quelle sulla sicurezza alle ultime sull’antiterrorismo. – conclude Bogo – Spiegheremo gli aspetti tecnici e i requisiti richiesti per l’organizzazione di alcuni eventi, oltre ad illustrare la documentazione necessaria. E’ un impegno gravoso, soprattutto per i volontari che organizzano queste manifestazioni, e per questo il Comune farà il possibile per tenerli aggiornati ed informati».

Share
- Advertisment -

Popolari

Luigina Tollot è il nuovo primario di Oculistica di Belluno

Luigina Tollot è stata nominata direttore della Unità Operativa Complessa di Oculistica di Belluno. Dopo il pensionamento del dott. Sperti lo scorso giugno, è...

Un drive-in tamponi anche a Ponte nelle Alpi: sarà attivo da lunedì 

Anche il territorio di Ponte nelle Alpi avrà il suo drive-in per effettuare i tamponi. Sorgerà a Nuova Erto, nella zona delle casette degli Alpini,...

Si cercano donatori di plasma iperimmune

Belluno, 26 novembre 2020 - Continua l'arruolamento per la donazione di plasma iperimmune dei pazienti convalescenti da COVID19 anche in Ulss Dolomiti. Già valutati...

Elezioni per il quadriennio 2021- 2024 dell’Ordine dei Medici e Odontoiatri. La lista “Facciamo Ordine” presenta la sua squadra

Ci saranno i riflettori puntati quest'anno per il rinnovo delle cariche del quadriennio 2021-2024 dell'Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della provincia di Belluno,...
Share