13.9 C
Belluno
martedì, Febbraio 7, 2023
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Incontri dell'Associazione atei e agnostici bellunesi

Incontri dell’Associazione atei e agnostici bellunesi

Proseguono in città gli appuntamenti periodici del Circolo Uaar (Unione degli atei e degli agnostici razionalisti) della Provincia di Belluno coordinati da Alessandro Stulfa (info e-mail: stulfa.it@stulfa.it Gruppo Facebook Uaar Belluno)

Alessandro Stulfa

L’Uaar è l’unica associazione nazionale che rappresenta le ragioni dei cittadini atei e agnostici. I suoi valori fondanti sono quelli della razionalità, laicismo,l’autodeterminazione, il rispetto dei diritti umani, la democrazia, il pluralismo, l’uguaglianza, la valorizzazione delle individualità, le libertà di coscienza, di espressione e di ricerca, l’acquisizione della conoscenza attraverso il metodo scientifico, il principio di pari opportunità nelle istituzioni per tutti i cittadini. Senza alcuna distinzione di sesso, identità di genere, orientamento sessuale, concezioni filosofiche o religiose, opinioni politiche,e sulle condizioni personali e sociali.
Le finalità dell’associazione sono volte innanzitutto alla tutela dei diritti civili degli atei e degli agnostici opponendosi a ogni tipo di discriminazione, giuridica e di fatto, nei loro confronti, attraverso iniziative legali e campagne di sensibilizzazione. L’Uaar, inoltre, si batte per l’affermazione concreta del supremo principio costituzionale della laicità dello Stato, delle scuole pubbliche e delle istituzioni, e per ottenere il riconoscimento della piena uguaglianza di fronte alla legge di tutti i cittadini, indipendentemente dalle loro convinzioni filosofiche e religiose.
In particolare, pretendere l’abolizione di ogni privilegio accordato, di diritto o di fatto, a qualsiasi religione, in virtù dell’uguaglianza di fronte alla legge di religioni e associazioni filosofiche non confessionali;
affermare, nel quadro di una concezione laica, razionale e areligiosa dell’esistenza, il diritto dei soggetti a compiere in autonomia le scelte relative alla sessualità e alla riproduzione, comprese quelle sulla interruzione volontaria della gravidanza; a stringere unioni familiari legalmente riconosciute, senza distinzioni di sesso, e a recedere dalle stesse; a determinarsi liberamente sulla propria fine vita; sostenere la libertà della ricerca scientifica, filosofica ed artistica; operare perché tali diritti e libertà trovino piena sanzione ed effettiva garanzia;
promuovere la valorizzazione sociale e culturale delle concezioni del mondo razionali e non religiose, con particolare riguardo alle filosofie atee e agnostiche.

Share
- Advertisment -

Popolari

Cultura e reunion dei Pooh, la giornata bellunese a Casa Sanremo

Red Canzian, Dodi Battaglia, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli. Di nuovo insieme per la prima serata di Festival, con un aneddoto tutto longaronese. Perché...

Il lupo della Sportful Dolomiti Race domani ulula a Casa Sanremo 

Domani la Sportful Dolomiti Race sbarca a "Casa Sanremo", l'area ospitalità della famosa manifestazione canora. Il ciclismo in provincia dii Belluno sarà l'argomento della trasmissione "Buongiorno Sanremo" di domani, mercoledì...

Successo per l’occhialeria veneta allo stand della Regione Veneto al Mido. Presenti 5 aziende bellunesi

A Mido la Regione del Veneto mette a disposizione di 5 aziende venete del settore dell'occhialeria uno spazio nel proprio stand regionale. La Regione del...

Interreg Italia-Austria. Conoscere la storia e i beni culturali nell’area Dolomiti live.

Il programma di febbraio nei musei cadorini è ricco e variegato: laboratori, dimostrazioni, concerti, escursioni consentiranno a bambini e adulti di imparare e approfondire...
Share