13.9 C
Belluno
sabato, Giugno 25, 2022
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti La magia della notte raccontata attraverso la fantasia dei bambini

La magia della notte raccontata attraverso la fantasia dei bambini

Domenica 12 marzo alle ore 17 al Teatro Comunale di Belluno, nell’ambito della Stagione di Teatro per le Nuove Generazioni “Comincio dai 3 – Famiglie a Teatro”,– diretta da Daniela Nicosia e realizzata da Tib Teatro, in collaborazione con Fondazione Teatri delle Dolomiti e Comune di Belluno, con il sostegno di Fondazione Cariverona, del Mibact e la partnership di Ascotrade, Aics per la cultura, Rete Eventi Provincia di Belluno, con il patrocinio del Miur-Ufficio Scolastico Regionale e della Regione del Veneto – andrà in scena Buongiorno Buonanotte, della compagnia toscana Giallo Mare Minimal, già ospite della rassegna lo scorso anno con il colorato “Di segno in segno” che affrontava con semplicità e poesia le grandi domande dei più piccoli. Protagonista di “Buongiorno Buonanotte”, assieme alla piccola Vania bambola/bambina, è invece la notte.

Capire il giorno è semplice, ma la notte rimane un mistero, un tempo sospeso… Andare a letto, mettere la testa sul cuscino, chiudere gli occhi e poi? La piccola Vania si prepara ad andare a letto ma non vuole chiudere gli occhi e tutte le scuse sono buone per continuare la giornata: leggere una storia, la voglia di giocare, la sete, la fame, la paura… Niente la convince a dormire, a staccarsi dal suo mondo, dai giocattoli, dalla vita piena di incontri, di giochi, di storie, di immagini fantastiche, scaturite dalla sua fantasia, che ora popolano la stanza, e si creano sotto gli occhi degli spettatori… come in un grande libro le cui illustrazioni interagiscono con la bambina tra sorprese, stupori, colori… fino al sopraggiungere del sonno.
Dedicato ai piccoli, lo spettacolo si caratterizza per il grande impatto visivo creato dalle immagini realizzate sia con la lavagna luminosa che con la computer grafica, straordinarie immagini che si formano e si muovono sotto lo sguardo del pubblico, in un ritmo sempre più serrato. Il rapporto tra l’attrice adulta e la bambola bambina è un continuo tra complicità, divertimento, gioco ma anche contrasto nel complesso gioco di ruolo mamma-figlia. Lo spettacolo prosegue così il percorso di ricerca di Vania Pucci sul gioco simbolico, sul role playing e su una teatralità che parla direttamente ai bambini.
In scena Vania Pucci, Immagini e ombre Ornella Stabile, Regia Vania Pucci e Lucio Diana

PRENOTAZIONI BIGLIETTI
TIB TEATRO allo 0437950555 e 3346620926 ore 10 -13 e 15-18.
BIGLIETTERIA TEATRO COMUNALE DOMENICA DALLE 11 ALLE 13 E DALLE 15 IN POI – 0437940349

Share
- Advertisment -

Popolari

Tutto quello che c’è da sapere sul Nevegal * di Jacopo Massaro

"Circa 20 giorni fa abbiamo ufficialmente portato a casa 300.000 euro da parte della Regione per lo sviluppo del Nevegal". Ne dà notizia Jacopo Massaro...

La Leggenda di Bassano, prima tappa

Dopo il ritrovo per le verifiche in Villa Ca’ Cornaro di questa mattina e un veloce brunch ad anticipare il saluto del presidente del...

Il sindaco di Belluno De Pellegrin ha consegnato copia della Costituzione ai neo diciottenni alla Sagra del Campanot

Ieri sera, giovedì 23 giugno, il sindaco Oscar De Pellegrin ha accolto l'invito della Pro Loco Pieve Castionese, impegnata nella sagra del Campanot. Come da...

Detenzione e spaccio di stupefacenti. Un ventenne agli arresti domiciliari

La sera di mercoledì 22 giugno, la Squadra Mobile e le Volanti della Questura di Belluno hanno arrestato un giovane per detenzione di stupefacenti...
Share