13.9 C
Belluno
giovedì, Aprile 15, 2021
Home Cronaca/Politica Ancora senza esito le ricerche dell'escursionista trevigiano

Ancora senza esito le ricerche dell’escursionista trevigiano

stefano-baroscoCencenighe Agordino (BL), 13 – 09 – 16  Neppure la giornata di ricerca di oggi è riuscita a far luce sulla scomparsa di Stefano Barosco, l’escursionista trevigiano di 36 anni di cui non si ha più notizia dallo scorso 3 settembre, quando è stato visto l’ultima volta in località Prà de Mur. Stamattina alle 8.15 le squadre sono state elitrasportate nei diversi punti da perlustrare dall’elicottero AB412 della Sezione aerea di Bolzano della Guardia di Finanza, che poi ha provveduto anche al recupero nella fase di rientro.

Sono stati ritentati tutti i sentieri perlustrati nei giorni scorsi, allargando l’indagine anche alla porzione più alta dell’itinearario che da Prà de Mur porta a Ru del Fin Alto, dove l’escursionista era intenzionato a dirigersi. La conformazione dell’area, con la fitta vegetazione, rende difficile scandagliare completamente la superficie. Oggi, su indicazioni precise dei cacciatori locali che conoscono alla perfezione il territorio, sono state perlustrate anche tracce secondarie nella zona della Palazza, che avrebbero potuto trarre in inganno Stefano allontanandolo dal percorso corretto, sorvolate dall’elicottero dei Vigili del fuoco con a bordo personale del Soccorso alpino di Agordo.

L’unità cinofila molecolare è stata accompagnata alla casera dove un ragazzo ha visto per l’ultima volta Stefano, il 3 settembre: il Bloodhound è stato indeciso di fronte a un bivio (proprio in direzione della Palazza) per poi marcare una zona, controllata attentamente dai soccorritori senza esito. Erano presenti il Soccorso alpino di Agordo, Val Biois e Alleghe con diverse unità cinofile, i Vigili del fuoco permanenti e volontari di Agordo, i militari delle Stazioni del Sagf di Cortina e Passo Rolle. Il Soccorso alpino, che anche nei giorni a venire continuerà in ogni caso a recarsi nei luoghi della scomparsa, resta in attesa di eventuali sviluppi o nuove informazioni per poter far ripartire l’intera macchina della ricerca. Ricordiamo che chiunque possa ricordare di aver visto Stefano o abbia sue notizie è pregato di rivolgersi ai carabinieri.

Share
- Advertisment -

Popolari

Incontro di saluto del sindaco Massaro con il prefetto Bracco

Belluno, 15 aprile 2021 - Breve incontro di saluto questa mattina a Palazzo Rosso tra il sindaco di Belluno Jacopo Massaro e il prefetto...

La Piave: storie di uomini, acqua e legno. 20 aprile visita on line al Museo della Pietra e degli Scalpellini di Castellavazzo

Quarto appuntamento del ciclo di visite guidate virtuali organizzate dal FAI di Belluno che ha per tema La Piave: storie di uomini, acqua e...

Auto e Moto d’Epoca, Fiera di Padova 21-24 ottobre. Aperte le iscrizioni e le prenotazioni spazi espositivi

Riparte a Padova Fiere l'organizzazione della rassegna Auto e Moto d'Epoca che si terrà tra il 21 e il 24 ottobre 2021. Sei mesi d'anticipo...

Alberto Manzi: storia di un maestro. Precursore della DAD. Lo spettacolo scritto e diretto da Daniela Nicosia, venerdì 16 aprile in seconda serata su...

A 'Retroscena – I segreti del teatro', programma di Michele Sciancalepore in onda su Tv2000 venerdì 16 aprile in seconda serata, protagonisti, da Belluno...
Share