13.9 C
Belluno
mercoledì, Aprile 14, 2021
Home Cronaca/Politica Migranti. Ecco le 9 proposte dei governatori della Liguria, Lombardia e Veneto

Migranti. Ecco le 9 proposte dei governatori della Liguria, Lombardia e Veneto

zaia-toti-maroniGenova, 12 set. – I governi regionali di Liguria, Lombardia e Veneto “non riconoscono le quote e le modalità di assunzione a essi attribuite”.

E’ questo il preambolo del documento firmato dai governatori Giovanni Toti, Roberto Maroni e Luca Zaia del documento “Proposte concrete al premier Matteo Renzi per risolvere l”emergenza e il problema immigrati”.

Sono nove i punti messi nero su bianco da i tre presidenti regionali. Eccole:

  • dichiarazione di stato di emergenza per inquadrare “correttamente il fenomeno immigrazione che non deve essere seguono come evento ordinario ma emergenziale”;
  • blocco dei flussi degli immigrati alla partenza, meditando “la creazione di centri di prima accoglienza nei paesi del Nord Africa”;
  • promozione di accordi bilaterali con i paesi di origine per i rimpatri.   Dopo i primi tre punti sottoposti al Governo, il documento prosegue con:
  • la richiesta all’Unione Europea di “predisposizione di piani di miglioramento delle condizioni di vita nei luoghi di origine dei cosiddetti immigrati economici che ad oggi non hanno titolo di entrare nell’Ue”;
  • la conferma del reato di immigrazione clandestina;
  • la possibilità di istituire nuovi centri di identificazione ed espulsione “solo tramite accordi bilaterali con le Regioni che diano il loro assenso”;
  • soluzioni ad hoc per le regioni di confine per evitare tensioni sociali con una richiesta di “diminuzione delle quote dei richiedenti assegnate in fase di ripartizione”;
  • ripristinare il sistema disciplinato dal sistema dei flussi e dal permesso di soggiorno “anche valutando la selezione dei flussi solo a favore di chi condivide pienamente la Carta dei valori di cittadinanza e di integrazione del 2007 del ministero dell”Interno”;
  • rivedere le regole e le dotazioni finanziari della sanità internazionale. (Sid/ Dire)
Share
- Advertisment -

Popolari

Il saluto del presidente della Provincia ai prefetti Savastano, Bracco e De Rogatis

«Salutiamo e ringraziamo il prefetto Sergio Bracco, per l’impegno profuso nel nostro territorio. Nonostante il breve periodo trascorso a Belluno, abbiamo potuto apprezzare le...

ACC. Ostanel: “Sono al fianco dei lavoratori, per il bene di tutto il Bellunese e nel silenzio delle istituzioni regionali”

"Oggi ho incontrato i lavoratori della ACC che da lunedì, senza interrompere la produzione, sono in presidio davanti alla Prefettura. Hanno rivolto alla politica...

Giovedì 15 aprile evento online di Dolomiti Hub. Protagonista Tib Teatro con il progetto Casa delle Arti di Belluno

Per il mese di aprile Dolomiti Hub, lo spazio di innovazione sociale di Fonzaso, ha in programma un denso palinsesto di appuntamenti online. Dopo...

Mariano Savastano è il nuovo prefetto di Belluno. D’Incà: “Grazie a Sergio Bracco per il lavoro svolto”

"Il dottor Mariano Savastano sarà il nuovo Prefetto di Belluno. A lui rivolgo i migliori auguri di buon lavoro e di una proficua collaborazione...
Share