13.9 C
Belluno
mercoledì, Aprile 14, 2021
Home Lavoro, Economia, Turismo Stati Generali della Provincia di Belluno. Dichiarazione del Segretario Cisl Belluno Treviso Rudy...

Stati Generali della Provincia di Belluno. Dichiarazione del Segretario Cisl Belluno Treviso Rudy Roffarè

Rudy Roffarè
Rudy Roffarè

“In merito alla convocazione degli Stati Generali da parte della presidente della Provincia di Belluno, la Cisl ritiene positivo e necessario che finalmente ci sia un tavolo in cui tutti insieme si inizi a ragionare sulle priorità, sulle prospettive, sugli obiettivi e sulle programmazioni da fare del nostro territorio.
La situazione finanziaria dell’ente Provincia è allo stremo e le cose da fare sono tantissime. Anche le responsabilità sono diverse e spesso indipendenti dalla volontà delle parti. Ma ora, subito, è venuto il momento che la comunità, insieme alla politica, alle istituzioni e alle associazioni che la rappresentano, si riconosca in un bene comune che è il futuro economico, sociale e ambientale delle nostre vallate.
Da una parte la popolazione invecchia, i giovani scappano all’estero e la montagna viene sempre più abbandonata; dall’altra ci sono famiglie e attività economiche che resistono e rilanciano, giovani imprenditori e giovani laureati e dinamici.
Serve quindi una presa di responsabilità. Da tempo le organizzazioni sindacali propongono di costruire insieme un documento condiviso sulle prospettive del nostro territorio: questa è un’occasione da non perdere, perché solamente uniti, potremmo contare di più verso la pianura e verso Roma.
Il problema non è tanto se si supera o meno l’ente Provincia, per la quale sia il Governo sia la Regione ci devono delle risposte non più procrastinabili, ma la nostra capacità di stare insieme e fare progettualità. Questo vale per le deleghe della Provincia e per la Legge 25, ma anche per i temi legati alla sanità, ai trasporti, al turismo e all’economia di Belluno e delle sue vallate dolomitiche.
Vogliamo, quindi, incoraggiare la presidente ad andare avanti per costruire un percorso e un confronto che non si riduca al singolo evento, auspicando che ognuna delle parti in causa si assuma il suo pezzo di responsabilità, a partire da chi deve delle risposte a questo territorio per permetterci, finalmente, di passare alle idee e alle progettualità”.

Segretario CISL Belluno Treviso
Rudy Roffarè

Share
- Advertisment -

Popolari

Gara del gas. Indagato un sindaco e due amministratori di Bim Infrastrutture per turbativa d’asta

Belluno, 13 aprile 2021 - Con la notifica dell’avviso di conclusione delle indagini preliminari sono terminate le indagini dei finanzieri del Nucleo di Polizia...

Snow bike spring break 2021 in Nevegal di Alvaro Dal Farra

E' arrivata l'ultima neve di primavera e dunque non è ancora arrivato il momento di mettere in garage la snow-bike. Recentemente Alvaro Dal Farra...

Il Movimento Veneto che Vogliamo partecipa al presidio dei lavoratori Acc di fronte alla Prefettura

"Da tempo, come coordinamento bellunese de "Il Veneto che Vogliamo" insieme alla nostra consigliera regionale Elena Ostanel, seguiamo con una certa apprensione le crisi...

Operaio al lavoro sull’acquedotto in Val de Piero colpito da una scarica di sassi

Sedico (BL), 13 - 04 - 21 - Attorno alle 9.50 il Soccorso alpino di Belluno è stato allertato per un incidente accaduto all'interno...
Share