13.9 C
Belluno
sabato, Luglio 24, 2021
Home Prima Pagina Terremoto. Confartigianato Belluno aderisce alla raccolta fondi promossa da Confartigianato nazionale

Terremoto. Confartigianato Belluno aderisce alla raccolta fondi promossa da Confartigianato nazionale

Giacomo Deon
Giacomo Deon

“Confartigianato Belluno è vicina alle popolazioni e, in particolare, alle piccole imprese colpite dal terremoto del 24 agosto in Centro Italia” esprime così tutta la solidarietà e il cordoglio il presidente di Confartigianato Belluno, Giacomo Deon, dopo i primi giorni di massima tensione e attenzione verso il disastroso evento.
“La distanza da quei territori non ci impedisce, però, di essere loro vicini. Al momento non pensiamo di avviare specifiche iniziative di sostegno – precisa il presidente Deon – bensì di aderire invece alla raccolta fondi promossa dalla nostra Confartigianato nazionale per aiutare gli imprenditori colpiti dal sisma. Certamente il contributo bellunese riuscirà a essere più incisivo unendosi a quello degli altri”.
Confartigianato, infatti, ha aperto un conto corrente bancario cui possono essere fatti pervenire contributi a favore delle zone terremotate.

Il conto corrente bancario, intestato “Confartigianato Raccolta Fondi Terremoto Italia Centrale 2016″, ha le seguenti coordinate, Cod. IBAN:     IT81H0569603224000003941X65
“In particolare – spiega Deon – è Confartigianato di Ascoli Piceno in questi giorni a essere il centro di coordinamento. L’Associazione ascolana ha organizzato, tra l’altro, un programma solidale tra imprese per gestire offerte e richieste di aiuto. Ad essa (tel. 0736336402) possono rivolgersi gli imprenditori che vogliono mettere a disposizione gratuitamente di colleghi danneggiati magazzini dove custodire macchinari, scorte, merci e quant’altro sarà possibile distaccare dai luoghi resi inagibili”.
Confartigianato del Veneto ha deciso di agire coinvolgendo il sistema degli Enti Bilaterali artigiani regionali (EBAV e Edilcassa Veneto) al fine di fornire il prima possibile aiuti e assistenza alle sedi delle Confartigianato locali e agli imprenditori delle zone interessate dal sisma non appena saranno chiari l’entità dei danni e la loro natura. I due Enti, infatti, hanno un fondo specifico dedicato agli episodi di emergenza di questo tipo.
“Siamo così pronti a dare un segno tangibile per essere vicini a chi ha bisogno ora, artigiani e dipendenti”, conclude il presidente Deon.

Share
- Advertisment -

Popolari

Green Pass. Doglioni: “Ennesimo pasticcio all’italiana”

“Stento a credere che si sia potuti arrivare ad un’aberrazione simile”. Paolo Doglioni, presidente di Confcommercio Belluno, non usa mezzi termini riguardo alle prime notizie...

Ponte nelle Alpi. Approvati i bandi per lo sfalcio dell’erba e l’eliminazione dell’amianto. Novità per il mercato di prodotti locali

I vertici amministrativi del Comune di Ponte nelle Alpi, hanno promosso un bando orientato allo sfalcio dei prati: entro il 31 ottobre, i soggetti...

Ricciardi tra i sostenitori del Nutriscore. De Carlo: “Rimuoverlo dal Ministero della Salute e fare chiarezza sulla posizione dell’Italia”

Un documento firmato da 269 scienziati europei inviato alla Commissione Europea per chiedere di implementare il Nutriscore, e tra questi anche Walter Ricciardi, consigliere...

Buono libri. Approvato il nuovo bando regionale. Donazzan: “Confermiamo la misura a sostegno del diritto allo studio”

Venezia, 23 luglio 2021  La Giunta Regionale, su proposta dell’Assessore all’istruzione Elena Donazzan, ha approvato il nuovo bando per la concessione del contributo regionale “Buono...
Share