13.9 C
Belluno
mercoledì, Aprile 14, 2021
Home Cronaca/Politica Scuola dell'infanzia. Donazzan: "Il ministro viola le regole del concorso 2012. Tradito...

Scuola dell’infanzia. Donazzan: “Il ministro viola le regole del concorso 2012. Tradito il rispetto per i docenti con professionalità maturata”

 

Elena Donazzan
Elena Donazzan

L’assessore regionale all’Istruzione e alla Formazione, Elena Donazzan, prende posizione su un ulteriore problema denunciato dagli insegnanti della scuola statale dell’infanzia. “Apprendo, su segnalazione degli insegnanti precari del Veneto, e in particolare del gruppo di Venezia coordinato da Alessandra Michieletti – dichiara l’assessore della Regione Veneto – che il ministero per l’Istruzione ha autorizzato ulteriori inserimenti nelle graduatorie del concorso 2012 nelle scuole dell’infanzia statali, violando gli accordi sindacali presi e la norma stessa”.

“A seguito del concorso del 2012 si era riconosciuto, infatti – spiega l’assessore – l’inserimento in ogni graduatoria ad esaurimento, nei singoli territori, di una percentuale di insegnanti pari al 15%”.

“Ora il ministro, in maniera unilaterale e improvvisa, senza nemmeno consultare i sindacati nazionali, come invece prevede la legge – prosegue l’assessore – ha modificato la percentuale del 15 % portandola al 25 %. Così facendo, sottrae centinaia posti ai precari delle regioni in cui da tempo le graduatorie del concorso ordinario sono esaurite. Il che significa che insegnanti precari da anni, con 40-50 anni di età e 10-15 anni di insegnamento, e quindi di esperienza, già tagliati fuori dal meccanismo di assunzioni previsto dalla ‘Buona scuola’, rischieranno di non avere il posto di lavoro”.

“Auspico che i sindacati – conclude l’assessore – siano fermi nel chiedere il rispetto di colleghi che insegnano, e bene, da anni e chiedano il rispetto della concertazione sindacale prevista dalla legge. Violare le regole delle relazioni non porta certo a rasserenare un clima già caldo ad inizio anno scolastico”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Il saluto del presidente della Provincia ai prefetti Savastano, Bracco e De Rogatis

«Salutiamo e ringraziamo il prefetto Sergio Bracco, per l’impegno profuso nel nostro territorio. Nonostante il breve periodo trascorso a Belluno, abbiamo potuto apprezzare le...

ACC. Ostanel: “Sono al fianco dei lavoratori, per il bene di tutto il Bellunese e nel silenzio delle istituzioni regionali”

"Oggi ho incontrato i lavoratori della ACC che da lunedì, senza interrompere la produzione, sono in presidio davanti alla Prefettura. Hanno rivolto alla politica...

Giovedì 15 aprile evento online di Dolomiti Hub. Protagonista Tib Teatro con il progetto Casa delle Arti di Belluno

Per il mese di aprile Dolomiti Hub, lo spazio di innovazione sociale di Fonzaso, ha in programma un denso palinsesto di appuntamenti online. Dopo...

Mariano Savastano è il nuovo prefetto di Belluno. D’Incà: “Grazie a Sergio Bracco per il lavoro svolto”

"Il dottor Mariano Savastano sarà il nuovo Prefetto di Belluno. A lui rivolgo i migliori auguri di buon lavoro e di una proficua collaborazione...
Share