13.9 C
Belluno
lunedì, Aprile 19, 2021
Home Cronaca/Politica Immigrazione. Zaia: "Basta caos improvvisazione e furbate emergenziali. Campi d'accoglienza in Nordafrica!...

Immigrazione. Zaia: “Basta caos improvvisazione e furbate emergenziali. Campi d’accoglienza in Nordafrica! No alle tendopoli di Resana”

Zaia“Al peggio non c’è fine. Dopo i ghetti delle caserme, il segnale dell’improvvisazione più assoluta: l’umiliazione della tendopoli. Il governo ha da tempo perso il controllo della situazione. Condivido in pieno la preoccupazione e la protesta delle forze politiche di Resana e dei cittadini, ancora una volta scavalcati senza alcun rispetto nel nome di un’emergenza che tale non sarebbe stata se le cose fossero state affrontate con raziocinio e senza buonismi ipocriti”.

Con queste parole il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia commenta la decisione di ospitare immigrati in una tendopoli da realizzare in un’area verde a Resana (Treviso).

“Un blitz, ma vien da dire una furbata – incalza Zaia – organizzato con astuzia, sfruttando il commissariamento prefettizio nel quale si trova l’amministrazione del Comune. Non va bene, siamo di fronte ad un’escalation che testimonia come l’Italia si sia fatta travolgere, beffare dall’Europa lontana e razzista nei fatti, scaricando una marea umana nei territori. Senza un progetto, senza attenzione alla dignità né degli stranieri né dei residenti e soprattutto alla sicurezza, come testimoniano gli spacciatori ospiti della caserma Serena beccati a Treviso”.

“Se non si vuole assecondare un’invasione scomposta e pericolosa – conclude Zaia – occorre con la massima urgenza bloccare i flussi creando campi d’accoglienza in Nordafrica dove curare i sofferenti, riconoscere tutti, inviare i veri profughi attraverso canali protetti d’accoglienza e respingere coloro che non fuggono da guerre, fame o persecuzioni. L’alternativa è il caos e la conseguente tensione sociale”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Pulite le fontane del centro città

Belluno, 18 aprile 2021 - Dopo il tam tam sui social, l'amministrazione comunale ha dato il via alla pulizia delle quattro fontane "incriminate", colpevoli...

Malore in casera

Longarone (BL), 18 - 04 - 21 - Attorno alle 15.40 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione di Casera...

La solidarietà delle associazioni a Casanova, presidente di Mountain Wilderness Italia querelato per aver criticato “Quad in quota”

Luigi Casanova, presidente onorario di Mountain Wilderness Italia, è stato sottoposto a processo a richiesta dei sostenitori della manifestazione "Quad in quota" di Falcade...

Rinnovato il contratto dei metalmeccanici. In provincia di Belluno passa con il 93,8% dei consensi

Il Nuovo CCNL Industria metalmeccanica è stato ratificato nella provincia di Belluno con il 93,8% di voti favorevoli. Il voto si è svolto in...
Share