13.9 C
Belluno
giovedì, Aprile 22, 2021
Home Meteo, natura, ambiente, animali Speculazione sui farmaci veterinari. L'Apaca chiede ai parlamentari d'intervenire

Speculazione sui farmaci veterinari. L’Apaca chiede ai parlamentari d’intervenire

apacaLe grandi case farmaceutiche sanno perfettamente che buona parte dei proprietari di animali domestici, avendone la possibilità, non rinuncerebbero mai alle cure per i loro amati animali. Da qui a speculare sul costo dei farmaci veterinari il passo è breve. Da un’indagine di Konsumer Italia diffusa in questi giorni, infatti, emerge che i farmaci per uso animale arrivano  a costare anche 10 volte di più di quelli per l’uomo, pur essendo prodotti con gli stessi principi attivi.

Grazie all’indagine condotta da Daniela Della Valle, medico e animalista, emergono disparità di costo sconcertanti che possono giustificarsi solo in presenza di una pesantissima speculazione fatta a danno dei proprietari di un amico animale.

Konsumer Italia ha chiesto, quindi, al Ministero della Salute di intervenire con urgenza su questa situazione che coinvolge anche il SSN, il quale potrebbe avere in carico prescrizioni mediche destinate in ultima istanza ad amici animali. E il paradosso è che uno qualsiasi dei proprietari dei 14 milioni di cani e gatti che vivono nelle nostre case può essere condannato perché ha commesso un illecito usando per gli animali farmaci per uso umano, mentre resta impunito chi, speculando, lo ha costretto a tanto.

“Se curare il proprio cane o gatto diventa un lusso – sottolinea l’associazione Apaca che gestisce il canile-rifugio di Belluno – è probabile che chi non ha i mezzi per farlo lasci morire l’animale o lo abbandoni: comportamenti inaccettabili in una società civile.”

Konsumer Italia è pronta ad interessare le Authority preposte e a far presentare un’interrogazione parlamentare al Ministro della Salute sul punto specifico delle differenze di prezzo tra farmaci ad uso umano e farmaci ad uso veterinario. “Per parte nostra – dicono in Apaca -abbiamo preso contatto con Konsumer Italia e deciso di segnalare l’iniziativa ai parlamentari bellunesi, sperando che si rendano disponibili ad un intervento in aula: alle decine di migliaia di bellunesi che amano e curano i propri animali piacerebbe davvero vederli protagonisti in questa battaglia contro la speculazione delle lobby del farmaco veterinario!”

 

Tabella di confronto tra i prezzi di alcuni farmaci ad uso veterinario e farmaci ad uso umano con analogo principio attivo

 

PREZZI DI ALCUNI FARMACI AD USO VETERINARIO E UMANO CON ANALOGO PRINCIPIO ATTIVO

(Fonte: Konsumer Italia)

Share
- Advertisment -

Popolari

Aperta la nuova corsia di marcia della Statale 51 a Longarone

Venezia, 21 aprile 2021 - Avanzano i lavori nel tratto urbano di Longarone, in provincia di Belluno. Anas (Gruppo FS Italiane) ha aperto al traffico,...

Decreto riaperture. Ribon (Cna Veneto): “Il coprifuoco alle 22 d’estate sembra una incongruenza”

Marghera, 21 aprile 2021 - Torna la zona gialla e con essa le riaperture che dovrebbero iniziare con il 26 aprile prossimo: la ripresa delle...

Pulizia fontane. Addamiano: “Troppo comodo presentarsi a fine dell’opera e far credere che sia merito dell’Amministrazione”

"Un plauso convinto e un ringraziamento sincero a tutti i volontari del Servizio Civile Anziani e della Protezione Civile che, in perfetta coerenza con...

Cerimonia di apertura di Cortina 2021: il valore intangibile del primo evento live in era pandemica

Il ritorno sociale sull'investimento con il metodo SROI per misurare il valore extra-finanziario rispetto alle risorse investite. Ovvero, Quando le risorse investite generano un...
Share