13.9 C
Belluno
domenica, Aprile 18, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti "Cena popolare", domenica 7 agosto a Calalzo di Cadore, con il sindaco...

“Cena popolare”, domenica 7 agosto a Calalzo di Cadore, con il sindaco Luca De Carlo

Domenica torna un appuntamento che è ormai diventato una tradizione consolidata e attesa per Calalzo di Cadore e non solo: la “cena popolare”.

Luca De Carlo
Luca De Carlo

“Scendiamo tutti in piazza. E non solo per l’evento che ha come data fissa il 7 agosto” è l’appello del sindaco Luca De Carlo, che invita tutti “a scendere in piazza e a viverla”!

“Non c’è alcunché che possa sostituire la voglia e il piacere di stare insieme – prosegue De Carlo – , di incontrarsi faccia a faccia. Lo spirito della “cena popolare”, come sempre, è quello di offrire un’occasione a cittadini e turisti di passare una serata in compagnia, ricreando i legami di comunità. L’obiettivo per domenica è replicare il buon esito dello scorso fine settimana quando, con l’iniziativa “Montagna in piazza”, la piazza siamo davvero riusciti a riempirla, accogliendo persone di tutte le età, residenti e turisti. Ma questo
è uno scopo che tentiamo di realizzare tutti i giorni: basti solo pensare al ricco calendario di eventi predisposto per questi mesi estivi.

Calendario che vedrà in primo piano, la prossima settimana, un progetto nuovo, “La settimana dei ragazzi”, dedicato ai nostri bambini e ai nostri giovani, ma anche ai figli dei turisti. E sono molti altri gli appuntamenti in programma. Le risorse purtroppo sono poche, è risaputo, e forse avremmo potuto fare molte cose in più (su questo faccio un personale “mea culpa”). Ma con la forza delle idee, e animati dall’amore nutrito per il nostro paese, siamo riusciti a organizzare tanti eventi e tra loro diversificati, cercando di
andare in incontro alle esigenze e ai gusti di tutti. Ora la “palla” passa a Voi. Sta a Voi riempire la piazza! E a noi tutti. Se non ci muoviamo per primi, anche quando siamo stanchi, come possiamo pretendere che lo facciano gli altri? Calalzo è il nostro paese: se non siamo in primis noi ad amarlo, come possiamo pensare che lo scelga chi viene da fuori”?

“Siamo qui a disposizione per suggerimenti – conclude Luca De Carlo – , ogni idea è bene accetta, ma è prima di tutto l’atteggiamento che deve cambiare, con la consapevolezza che scendere in piazza è un modo concreto ed efficace per dare anche un aiuto a chi fa turismo. Oltre che a noi stessi”.

Share
- Advertisment -

Popolari

La solidarietà delle associazioni a Casanova, presidente di Mountain Wilderness Italia querelato per aver criticato “Quad in quota”

Luigi Casanova, presidente onorario di Mountain Wilderness Italia, è stato sottoposto a processo a richiesta dei sostenitori della manifestazione "Quad in quota" di Falcade...

Rinnovato il contratto dei metalmeccanici. In provincia di Belluno passa con il 93,8% dei consensi

Il Nuovo CCNL Industria metalmeccanica è stato ratificato nella provincia di Belluno con il 93,8% di voti favorevoli. Il voto si è svolto in...

Tecnologia 5G. Una trentina di associazioni chiedono alle massime istituzioni di mantenere invariati i limiti di esposizione

Al fine di tutelare la salute pubblica, una trentina di associazioni e comitati hanno inviato al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, alla presidente del...

Accordo Confartigianato-Feinar-Volksbank per il Superbonus 110%. D’Incà: «Una risposta ai nostri associati e al territorio bellunese

Confartigianato Belluno ha sottoscritto ieri (venerdì 16 aprile) un importante accordo con Feinar e Volksbank per semplificare l'accesso al Superbonus 110%. La convenzione prevede...
Share