13.9 C
Belluno
domenica, Aprile 11, 2021
Home Riflettore Entusiasmo a Lienz per la Coppa d'Oro delle Dolomiti: Moceri al comando...

Entusiasmo a Lienz per la Coppa d’Oro delle Dolomiti: Moceri al comando prima della tappa notturna

Puntualissimi questa mattina alle ore 8:30 in Corso d’Italia a Cortina d’Ampezzo Luca Patron e Massimo Raimondi su una MG del 1933 hanno ufficialmente dato il via alla Coppa d’Oro delle Dolomiti 2016.

coppa d'oro dolomiti 2016 misurinaLe bellissime auto d’epoca in gara hanno sfilato lungo le vie del centro di Cortina e si sono dirette prima verso il Lago di Misurina e successivamente verso Dobbiaco e San Candido per raggiungere la località austriaca di Lienz dove molti appassionati in festa hanno atteso l’arrivo delle vetture per la sosta del pranzo. Mai come quest’anno la gara si preannuncia incerta fino all’ultimo con tanti equipaggi a giocarsi la vittoria finale. Moceri e Bonetti su Alfa Romeo Giulietta TI del 1961, Mozzi e Biacca su Triumph Tr2 del 55, Margiotta e Perna su Volvo Amazon P20 del 1958, Canè e Galliani su Lancia Aprilia del 1938 e Battagliola  e Mantelli su Austin Bealey 100 BN1 sono solo alcuni degli equipaggi favoriti.

coppa d'oro 2016 strada misurinaLa classifica parziale prima della tappa notturna con alcune prove da calcolare, vede in testa Giovanni Moceri seguito da Giuseppe Battagliola e Luca Patron. La Coppa d’Oro delle Dolomiti 2016, però non è solo competizione e adrenalina ma anche belle storie da raccontare come quella del simpaticissimo Vincent Tourneur che presente a Cortina con la sua famiglia, è in gara con una Delahaye del 1937, ed è reduce da brillanti piazzamenti internazionali (recentemente quinto a Le Mans ). Correndo, Tourneur porta un bellissimo messaggio a favore dei diversamenti abili (è in sedia a rotelle) e si batte armato di grinta e sorriso per un mondo più facile da vivere.  In gara a Cortina con il suo inseparabile cappello da Cow Boy, Arturo Merzario ha dato spettacolo alla partenza rivolgendo parole al miele per la Coppa d’Oro e per lo scenario dolomitico.

Sticchi Damiani coppa d'oro 2016Presente in gara anche il presidente dell’ Aci Angelo Sticchi Damiani al volante di una splendida  Lancia Aurelia B24 del 1957.

Ma non finisce qui. La prima giornata regala ad appassionati e gentleman drivers  la tappa in notturna che porterà gli equipaggi ad attraversare il Passo Valparola  per arrivare a Corvara in Badia.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Meteo, criticità fino a martedì. Temporali e neve fino a 1000 metri. Pericolo valanghe

Venezia, 11 aprile 2021 - La perturbazione che sta interessando il Veneto ha spinto il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione a dichiarare...

Mortalità, covid, economia, politica * di Enzo De Biasi

Covid 19: Vaccinare tutti e presto, oltre che una protezione sanitaria, rappresenta il primo mattone vero per la ripresa economica. Draghi può procedere anche...

E’ morta Amalia, titolare del caffè Commercio per quasi 50 anni

Belluno, 11 aprile 2021 - E’ morta nella notte all’ospedale di Belluno dove era ricoverata da due mesi Amalia Zoldan, avrebbe compiuto 85 anni...

Dal 16 al 22 aprile statale chiusa a Gravazze per realizzazione sottopasso ciclabile

Santa Giustina - Inizieranno il 16 aprile i lavori per la realizzazione di un sottopasso ciclabile in località Gravazze, all’interno dell’importante opera inserita come...
Share