13.9 C
Belluno
mercoledì, Novembre 25, 2020
Home Cronaca/Politica Ecomafie in Veneto. Mozione del consigliere regionale Zanoni

Ecomafie in Veneto. Mozione del consigliere regionale Zanoni

Andrea Zanoni - consigliere regionale Pd
Andrea Zanoni – consigliere regionale Pd

“Il quadro di illegalità diffusa che, come denunciato dalla relazione della Commissione bicamerale sul ciclo dei rifiuti (Ecomafie), si è sviluppato in Veneto sul fronte dei rifiuti, non consente ulteriore immobilismo da parte della Giunta regionale. Già nel recente passato, proprio per colpa dell’assenza di controlli, si è assistito ad azioni illecite condotte dal dirigente regionale del settore ambiente Fabio Fior, che per lungo tempo ha gestito il sistema delle autorizzazioni e dei controlli su impianti e discariche. Ora, dopo questa stagione di scandali, non ci sono più alibi: la Regione ha il dovere di monitorare rigorosamente ogni attività che si svolge attorno al settore del ciclo dei rifiuti”.

La presa di posizione è del consigliere regionale del PD, Andrea Zanoni, che sulla questione ha presentato una mozione (sottoscritta anche dai colleghi Azzalin, Fracasso, Guarda, Moretti, Pigozzo, Ruzzante, Salemi, Sinigaglia, Zottis, Dalla Libera) che impegna la Giunta “ad attuare entro un anno un monitoraggio di tutte le attività di gestione e trattamento dei rifiuti presenti in Veneto al fine di accertare e prevenire ogni presente e futura attività illecita”.

“I gravi scandali ambientali che si sono registrati in Veneto, dai rifiuti di Marghera impastati sotto alla rampa dell’autostrada di Roncade a Treviso, alle scorie di acciaieria smaltite sotto al parcheggio P5 dell’aeroporto Marco Polo di Venezia e sotto la Valdastico Sud, fino al peculato milionario sulla forestazione della discarica di Sant’Urbano a Padova, devono appartenere per sempre ad un passato che non deve ripetersi. Ma perché tutto questo non accada più – conclude Zanoni – è indispensabile la volontà ed il rigore politico ed istituzionale, cosa che bisogna esigere da Zaia e dalla sua Giunta”.

QUI IL TESTO DELLA MOZIONE:  http://www.consiglioveneto.it/crvportal/attisp/MOZ/Anno_2016/MOZ_0153/testo_presentato.html

Share
- Advertisment -

Popolari

Incendio distrugge una abitazione ad Umin di Feltre

Feltre, 24 novembre 2020 Dalle ore 17, i vigili del fuoco sono impegnati per domare  l’incendio sviluppatosi in una casa in via Umin, 5...

Zaia presenta in diretta Facebook l’ordinanza breve valida dal 25 novembre al 4 dicembre

Sarà in vigore da domani, mercoledì 25 novembre, fino a venerdì 4 dicembre. Il 3 dicembre dovrebbe uscire il nuovo Dpcm valido per l'intero...

Flavia Monego: «Il ruolo della donna nel mondo del lavoro è sempre più difficile»

«Mi sono insediata un mese fa e ancora non mi capacito di quanto lavoro ci sia da fare per contrastare e prevenire la violenza...

Violenza donne. In Veneto 3.174 vittime accolte nei centri. Lanzarin: “Prosegue l’impegno finanziario per sostenerli”

Venezia, 24 novembre 2020  Sono 3.174 le donne seguite con percorso specifico dai Centri antiviolenza del Veneto in tutto l’anno scorso. Una flessione minima, 82...
Share