13.9 C
Belluno
domenica, Novembre 29, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti “Islam, siamo in guerra”. Magdi Allam a Feltre sabato pomeriggio alle 18...

“Islam, siamo in guerra”. Magdi Allam a Feltre sabato pomeriggio alle 18 al Teatro dell’Istituto Canossiano

Sabato 18 giugno alle ore 18, all’Auditorium Canossiano di Feltre in via Monte Grappa 1, si terrà la conferenza di Magdi Allam che tratterà della complessa situazione che sta vivendo il mondo occidentale in questo periodo.

magdi allam siamo in guerraQual è oggi la linea di demarcazione tra alleato e nemico? Chi ha compiuto gli attentati a Parigi nel 2015 possedeva la cittadinanza europea. Magdi Allam, nel suo ultimo libro “Islam, siamo in guerra” ipotizza una terza guerra mondiale. Con la finanza speculativa, l’eurocrazia, lo Stato-mafia e la Chiesa relativista che distruggono l’economia reale, impoverisce i popoli, spoglia gli stati della sovranità nazionale, trasformandoli in un meticciato etnico-culturale.
“O si combatte per vincere – afferma Allam – o saremo sottomessi all’islam. Abbiamo una missione da compiere, salvaguardare i nostri diritti a casa nostra, garantire le leggi laiche dello Stato, i valori, la sacralità della vita, la dignità tra uomo e donna”.

Giornalista, scrittore, politico, Magdi Allam è nato a Il Cairo. Per 56 anni è stato islamico, dopodiché si è convertito al cattolicesimo. Nel suo ultimo libro egli sostiene che non esiste un Islam moderato. Su di lui pesa una condanna a morte sia dai terroristi islamici che dai cosiddetti musulmani moderati.

Introduce la serata Roberto De Nart, direttore responsabile di Bellunopress, quotidiano locale on line. L’iniziativa è del Gruppo Facebook “Te se de Feltre se…ghen parlen (ne parliamo)”, con il sostegno della Concessionaria Hyundai dei F.lli D’ Incà, Leggiero Assicurazioni di Leggiero Vincenzo e Panciera Arredamenti.

Share
- Advertisment -

Popolari

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. De Carlo: “Strategia contro il territorio che annulla ogni forma di rappresentanza”

“La proposta di centralizzazione delle concessioni idroelettriche avanzata dal Partito Democratico fa parte di una strategia contro il territorio che punta ad annullare ogni...

Idroelettrico. Bond (FI): «Il tentativo di romanizzare le grandi concessioni è scandaloso. Mi opporrò senza se e senza ma»

«Chi vuole riproporre la centralizzazione della gestione idroelettrica fa il male della montagna. Il tentativo di espropriare i territori delle loro ricchezze, in questo...

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. Bona: “Il governo punisce la montagna”

«Si è capito che questo governo ce l'ha con le regioni e con i territori periferici. Dopo il silenzio sull'autonomia, dopo i tentativi di...

Arrestato uno straniero di Sedico. Doveva scontare la pena di 2 anni e 10 mesi per rapina e lesioni

Nella serata di ieri, venerdì 27 novembre, i carabinieri di Pieve di Cadore con il Nucleo investigativo di Belluno, hanno arrestato Burlac Michail 19enne...
Share