13.9 C
Belluno
venerdì, Novembre 27, 2020
Home Cronaca/Politica Veneto: mafie e fondamentalismo dividono la Regione, Sos al Viminale

Veneto: mafie e fondamentalismo dividono la Regione, Sos al Viminale

Giovanni Piccoli, senatore Forza Italia
Giovanni Piccoli, senatore Forza Italia

Camorra e ”Ndrangheta si spartiscono rispettivamente est e ovest del Veneto, mentre fondamentalisti islamici si preparano nei Comuni della regione per diventare foreign fighters e partire per la Libia.

Questo il quadro allarmante presentato dai senatori veneti Giovanni Piccoli, Stefano Bertacco e Bartolomeo Amidei (Fi), in un”interrogazione a risposta scritta presentata ieri in Senato al ministro dell”Interno Angelino Alfano. Se una volta il tessuto Veneto era in qualche modo “permeabile alle infiltrazioni mafiose”, ora l”economia e” cambiata, rilevano i senatori, e “inVeneto la criminalita” organizzata ripulisce e ricicla i proventi delle attivita” illegali, investendoli per conquistare nuovi mercati, incrociando gli interessi degli imprenditori in crisi che cercano aiuto, facili guadagni o acquirenti in grado di rilevare le loro attivita””. Negli ultimi anni, infatti, “le operazioni di riciclaggio rilevate sono piu” che quadruplicate, in modo pressoche” omogeneo, in tutte le province venete”, coinvolgendo attivita” come “l”edilizia, gli appalti pubblici, lo smaltimento dei rifiuti, la sanita”, il gioco d”azzardo, la cantieristica navale, le energie rinnovabili e il compro-oro”.

L”analisi condotta da Unioncamere e Libera, pubblicata nei giorni scorsi, rileva che “sono piu” che raddoppiate le confische” e che il Veneto si posiziona “al settimo posto nella graduatoria delle regioni italiane soggiogate dalla criminalita” organizzata”. Alla luce di questi dati il Governo deve prevedere azioni immediate, concludono i senatori. (Fat/ Dire)

Share
- Advertisment -

Popolari

Libri “take away”: la Provincia organizza la rete bibliotecaria. Deola: «Ruolo importantissimo della cultura, che in questo periodo può alleggerire i timori e le...

Le biblioteche sono chiuse: lo stabilisce l'ultimo Dpcm. Ma la cultura non rimane ferma. Nei prossimi giorni il prestito dei libri potrà essere garantito...

Siti Unesco in dialogo. Incontro tra il Parco Nazionale di Zhangjiajie Cinese e le Dolomiti

Una Lettera di Intenti tra il Comune di Belluno e il Distretto di Wulingyuan del Governo di Zhangjiajie è stata ufficializzata e presentata in...

Luigina Tollot è il nuovo primario di Oculistica di Belluno

Luigina Tollot è stata nominata direttore della Unità Operativa Complessa di Oculistica di Belluno. Dopo il pensionamento del dott. Sperti lo scorso giugno, è...

Un drive-in tamponi anche a Ponte nelle Alpi: sarà attivo da lunedì 

Anche il territorio di Ponte nelle Alpi avrà il suo drive-in per effettuare i tamponi. Sorgerà a Nuova Erto, nella zona delle casette degli Alpini,...
Share