13.9 C
Belluno
venerdì, Febbraio 26, 2021
Home Prima Pagina Consegnate in Prefettura le Medaglie della Liberazione a Emilio Neri e Giovanni...

Consegnate in Prefettura le Medaglie della Liberazione a Emilio Neri e Giovanni Tibolla

Consegna delle Medaglie della Liberazione a Emilio Neri e Giovanni Tibolla
Consegna delle Medaglie della Liberazione a Emilio Neri e Giovanni Tibolla

Belluno, 28.11.2015 –  Questa mattina in Prefettura, alla presenza delle autorità civili, militari e religiose della provincia, dei rappresentanti delle associazioni combattentistiche, d’arma e partigiane, degli studenti della Consulta Provinciale Studentesca e delle Scuole in Rete, si è tenuta la cerimonia per la consegna delle Medaglie della Liberazione a Emilio Neri e Giovanni Tibolla, entrambi residenti a Belluno.
La medaglia della liberazione è un riconoscimento del Ministero della Difesa concesso in occasione del 70^ anniversario della liberazione del paese dall’occupazione nazifascista, conferito ai partigiani, agli ex internati nei lager nazisti ed ai combattenti inquadrati nei reparti regolari delle Forze Armate.
Dopo la proiezione del documentario del cineasta vittoriese Giuseppe Taffarel dal titolo il “Bosco delle Castagne”, il viceprefetto vicario reggente la Prefettura, Carlo De Rogatis, ha formulato il suo indirizzo di saluto nel corso del quale ha sottolineato l’importanza di giornate dedicate alla rievocazione di certe pagine di storia e delle testimonianze di coloro che le hanno vissute, evidenziando come solo il ricordo del passato possa fornire alle giovani generazioni le chiavi per comprendere i problemi del presente.
Successivamente al conferimento dell’importante riconoscimento ai due insigniti, il prof. Enrico Bacchetti, direttore dell’Isbrec, con il supporto dei ragazzi della Consulta Provinciale Studentesca e delle Scuole in Rete, ha “accompagnato” i presenti nei giorni della Liberazione nel territorio bellunese, attraverso la lettura ed illustrazione di alcuni interessanti articoli apparsi sulla stampa, anche clandestina, dell’epoca.

Share
- Advertisment -

Popolari

Contrattazione sociale in provincia di Belluno: le Linee Guida per il 2021 di Cgil-Cisl-Uil

Lotta alla povertà e alla disuguaglianza sociale, politiche concrete in favore di anziani e giovani, nuove infrastrutture sanitarie per combattere la diffusione del Covid-19....

Nominati da Zaia i nuovi direttori generali della sanità veneta

Venezia, 26 febbraio 2021 - Il presidente della Regione, Luca Zaia, ha nominato oggi i nuovi direttori generali delle nove Ullss, delle due Aziende ospedaliere...

Lupo avvistato nella zona dell’Oltrerai di Ponte nelle Alpi. De Bon: «Nessun rischio per l’uomo. Ma gli animali domestici vanno custoditi adeguatamente»

I tecnici della Provincia e il consigliere delegato Franco De Bon hanno incontrato questa mattina il sindaco di Ponte nelle Alpi, per analizzare la...

Maria Grazia Carraro è il nuovo direttore generale della Ulss 1 Dolomiti

Maria Grazia Carraro, laureata in Medicina e Chirurgia all'Università di Padova, con Specializzazione in Igiene e medicina preventiva, è il nuovo direttore generale della...
Share