13.9 C
Belluno
lunedì, Marzo 8, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti La stagione podistica castionese si chiude con una grande festa. Sabato, alla...

La stagione podistica castionese si chiude con una grande festa. Sabato, alla Festa dei Runners si premiano i più veloci ed i più assidui

Dopo 6 gare, oltre 4.000 partecipanti e tanti chilometri percorsi da runners, da giovani, da famiglie e nordic walkers, è arrivato il momento di mettere il sigillo alle manifestazioni podistiche del Castionese con un bel momento di musica e divertimento.

Arriva infatti l’attesa “Festa dei Runners”, che celebra i partecipanti alle gare del GRAN PRIX della Pieve Castionese, in programma per Sabato 21 novembre, presso il Bar Da Elda, a Visome, a partire dalle ore 17:00 durante la quale saranno premiati i singoli – uomini e donne – più veloci e assidui di queste gare: Alessio Fontana, Antonio Falbo, Mirko Signorotto, Silvia e Valentina Gavarretti ,e Ketty Viel per i singoli.

pieve castioneseSaranno premiati anche i gruppi più numerosi. Anche quest’anno ad aggiudicarsi un’ideale “Scarpa d’Oro” è il GS Caleipo, che come l’anno scorso è stato capace di portare quasi 200 suoi rappresentanti alle varie corse; al secondo posto il Gruppo Birre Medie e sul terzo gradino c’è il Gruppo Pantera Rosa.

Ma non finisce qui. Un premio fedeltà sarà assegnato anche a chi “non arriva primo, ma arriva sempre”. Chi, infatti, potrà dimostrare la partecipazione a TUTTE le gare del Gran Prix – esibendo la Runners Card che è stata consegnata in occasione delle prime gare del gruppo, riceverà un regalo. Infine molti saranno i premi a estrazione.

“E’ stata una stagione positiva.” commentano i rappresentanti dei comitati organizzatori “A parte l’ultima corsa, penalizzata dal maltempo, le altre hanno mantenuto o aumentato il numero dei partecipanti, nonostante il numero delle corse in provincia stia aumentando e di conseguenza la concorrenza delle proposte”.

Maurizio Fontanelle aggiunge: “Siamo contenti che si confermi una collaborazione tra i comitati, che si vedono come “colleghi” e non concorrenti. Riusciamo a dare un’immagine unitaria del nostro territorio e a presentare un’opportunità di conoscerlo tramite lo sport non competitivo e così facendo ottimizziamo le risorse che sono sempre scarse”.

L’iniziativa “Runners Card” sarà riproposta? “Certamente sì” rispondono gli organizzatori “è un’ottima forma di pubblicità comune, e inoltre invoglia i podisti a conoscere le altre gare. Abbiamo delle corse molto belle, con percorsi adatti ad ogni livello di preparazione, ma ancora non tutti le conoscono o le hanno percorse”.

Novità per il 2016? Maurizio Fontanelle anticipa che le gare del Castionese aumenteranno: “Il Gran Prix si estenderà e già ci stiamo definendo tra di noi “le sette sorelle”, perché a giungo il GS Faverga intende riproporre, dopo qualche anno di assenza, la Pedonata “Giro dei Soracoi” (nata nel 1977), che si svolgerà in concomitanza con la manifestazione “Laori sot la Lobia”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Gli interventi di soccorso di domenica

Cesiomaggiore, 7 marzo 2021 - Poco dopo le 16:30 di domenica, i vigili del fuoco sono intervenuti con l’elicottero Drago 82 del reparto volo...

L’equipaggio Fontanella-Covelli su Lancia Aprilia del 1939 vince l’8va WinteRace a Cortina. Tre vittorie in otto edizioni

Cortina d’Ampezzo, 7 marzo 2021: Gianmario Fontanella con la moglie Annamaria Covelli, della scuderia Classic Team ASD si sono aggiudicati per la terza volta...

8 marzo, Unicef a fianco alle donne. Zoleo: “In Italia c’è un femminicidio ogni 3 giorni e quasi quotidianamente un tentativo di violenza”

L’Unicef in occasione dell’8 marzo, festa della Donna, ha promosso la campagna contro “la violenza di genere” cioè la violenza contro le donne, le...

8 marzo. Berton: “Ancora tanta strada da fare. La pandemia non ci deve travolgere”

“C’è ancora tanta strada da fare per arrivare a una uguaglianza effettiva e sostanziale per le donne di questo Paese, quella “delle parole” c’è...
Share