13.9 C
Belluno
domenica, Novembre 29, 2020
Home Cronaca/Politica Bagarre in Quinta commissione consiliare; Berti: "La maggioranza non ha neppure letto...

Bagarre in Quinta commissione consiliare; Berti: “La maggioranza non ha neppure letto il progetto di legge sull’Azienda Zero, stanno distruggendo la sanità veneta”

Jacopo Berti - Movimento 5 Stelle
Jacopo Berti – Movimento 5 Stelle

La maggioranza non sa neppure di cosa sta parlando e l’Azienda zero nasce su basi imbarazzanti: a dirlo, puntando il dito contro l’impreparazione e l’incoerenza della maggioranza consiliare sul progetto dell’Azienda zero è Jacopo Berti, capogruppo del Movimento 5 Stelle in consiglio regionale veneto.
“Intanto ci sono due versioni del progetto di legge riguardante l’Azienda zero – spiega Berti – con passi indietro, richieste dall’alto e altre dinamiche che possiamo solo definire irrituali. Poi c’è una seconda versione del piano economico e finanziario, ma non esiste uno strumento di supporto alla gestione del progetto, non c’è un’analisi temporale correlata ai tagli e ai risparmi e non esistono neppure scenari di fattibilità”.
“Per non parlare del fatto che la maggioranza si contraddice da sola quando parla di norme e regolamenti informandoci che l’Azienda zero avrà la forma di una Ulss – continua il capogruppo del Movimento 5 Stelle – facendo però riferimento agli articoli dello statuto che normano le aziende esterne alla Regione. Non sanno nemmeno cosa è scritto nel progetto di legge e lo hanno dimostrato ampiamente in commissione”.
“Qui si blocca tutto – annuncia Berti – stanno distruggendo la sanità veneta e lo fanno con una leggerezza che non è assolutamente accettabile. Faremo le barricate su questi punti, non si può transigere. Ne va del futuro della sanità regionale”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. De Carlo: “Strategia contro il territorio che annulla ogni forma di rappresentanza”

“La proposta di centralizzazione delle concessioni idroelettriche avanzata dal Partito Democratico fa parte di una strategia contro il territorio che punta ad annullare ogni...

Idroelettrico. Bond (FI): «Il tentativo di romanizzare le grandi concessioni è scandaloso. Mi opporrò senza se e senza ma»

«Chi vuole riproporre la centralizzazione della gestione idroelettrica fa il male della montagna. Il tentativo di espropriare i territori delle loro ricchezze, in questo...

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. Bona: “Il governo punisce la montagna”

«Si è capito che questo governo ce l'ha con le regioni e con i territori periferici. Dopo il silenzio sull'autonomia, dopo i tentativi di...

Arrestato uno straniero di Sedico. Doveva scontare la pena di 2 anni e 10 mesi per rapina e lesioni

Nella serata di ieri, venerdì 27 novembre, i carabinieri di Pieve di Cadore con il Nucleo investigativo di Belluno, hanno arrestato Burlac Michail 19enne...
Share