13.9 C
Belluno
domenica, Ottobre 25, 2020
Home Cronaca/Politica Centraline sul Piave. De Moliner: "Un ennesimo schiaffo morale al territorio e...

Centraline sul Piave. De Moliner: “Un ennesimo schiaffo morale al territorio e a tutti i cittadini”

Roberto De Moliner
Roberto De Moliner

“La notizia che l’Autorità di Bacino autorizza la realizzazione degli invasi è grave, è l’ennesimo atto contro il nostro territorio, atto che non tiene conto delle decisioni dei Comuni interessati”.

Lo sostiene Roberto De Moliner, vicepresidente del Consiglio comunale di Belluno

“Questa decisione – prosegue De Moliner – si somma alle varie leggi, ad esempio Piano casa e procedura SUAP , che di fatto tolgono potere ai Comuni di governare il proprio territorio consentendo all’interesse privato di determinare quale sarà il futuro assetto del nostro territorio e le aree di sviluppo, negando poi per assurdo la possibilità a chi da tempo ha l’esigenza di costruire un’abitazione per i propri figli.
Questa vicenda è grave in quanto somma due fattori importanti, la modifica con gli invasi del paesaggio e, ancora più grave, la messa a rischio del territorio, soprattutto all’altezza del ponte della Vittoria dove per assurdo si consente sul fiume la realizzazione di un invaso, che può minare la stabilità del Col Cavalier, dove sullo stesso vige una serie di prescrizioni per realizzare non solo nuove abitazioni ma anche un semplice ampliamento a scopi sanitari e logistici per persone disabili.
Credo che dobbiamo far fronte a questo ennesimo schiaffo morale nei confronti di tutto il territorio e i cittadini – conclude De Moliner –  con un’azione forte che veda la partecipazione di tutto le istituzioni e del territorio, e chiedere con urgenza la salvaguardia del Piave su tutto il suo percorso provinciale”.

 

Share
- Advertisment -


Popolari

Nasce a Ponte nelle Alpi il nuovo ambulatorio di Medicina generale che riunirà 5 medici

Un'unica sede per riunire tutti i medici di Ponte nelle Alpi: sta per nascere il nuovo ambulatorio di Medicina generale, finalizzato a offrire alla...

Rispettiamo le regole. L’appello del presidente della Provincia Roberto Padrin

In questo momento dobbiamo essere tutti responsabili. I numeri dei contagi e l'aumento dei ricoveri ospedalieri ci obbligano a comportamenti rispettosi delle regole. Dobbiamo...

Findomestic addebita a un omonimo la rata del finanziamento. Brumurelli (Associazione Io mi tutelo): “In 15 giorni abbiamo chiarito il caso con la banca...

Vedersi addebitare ogni mese delle rate di una cinquantina di euro senza sapere il perché non dev’essere piacevole. E’ successo in un Comune della Valbelluna...

Agricoltura di montagna. Dorfmann: aumenta il livello di protezione, maggiori aiuti alle aziende costituite da giovani

Si è chiusa con il voto di approvazione di ieri sera la quattro giorni che al Parlamento Europeo ha visto in discussione uno dei...
Share