13.9 C
Belluno
domenica, Ottobre 25, 2020
Home Cronaca/Politica Graziano Stacchio socio onorario dell'Associazione Cacciatori Veneti - Confavi

Graziano Stacchio socio onorario dell’Associazione Cacciatori Veneti – Confavi

associazione cacciatori veneti confaviIl Consiglio direttivo dell’Associazione Cacciatori Veneti – Confavi ha voluto conferire il riconoscimento di “Socio Onorario” al Cacciatore Graziano Stacchio, il benzinaio di Nanto (Vicenza) che nell’aprile di quest’anno ha sventato una rapina salvando la commessa di un negozio orafo dall’assalto dei rapinatori, fermando gli stessi sparando prima un colpo in aria con il proprio fucile da caccia ma, vedendo che uno dei malviventi, anziché arretrare, avanzava verso di Lui sparandogli addosso, Graziano Stacchio ha sparato mirando al ginocchio del malvivente ferendolo. I complici del malvivente ferito, anziché portarlo nel più vicino pronto soccorso per poterlo salvare, hanno preferito caricarlo in auto, abbandonandolo successivamente e provocando la sua morte per dissanguamento.

L’Associazione Cacciatori Veneti – Confavi ha voluto, sin da subito, schierarsi al fianco di Graziano Stacchio anche promuovendo una raccolta fondi per la difesa legale di questo esempio di coraggio – dice la presidente Maria Cristina Caretta -. Oggi la nostra Associazione – continua il presidente – ha voluto insignirlo di questo importante riconoscimento per aver fornito, in maniera esemplare, un grande esempio di altruismo nel saper mettere in gioco la propria vita per difendere quella di altre persone innocenti.
Con questo riconoscimento – ha affermato il presidente Maria Cristina Caretta- abbiamo voluto dire un grande grazie a Graziano Stacchio da parte di tutti gli iscritti all’Associazione Cacciatori Veneti-CONFA

Share
- Advertisment -


Popolari

Nasce a Ponte nelle Alpi il nuovo ambulatorio di Medicina generale che riunirà 5 medici

Un'unica sede per riunire tutti i medici di Ponte nelle Alpi: sta per nascere il nuovo ambulatorio di Medicina generale, finalizzato a offrire alla...

Rispettiamo le regole. L’appello del presidente della Provincia Roberto Padrin

In questo momento dobbiamo essere tutti responsabili. I numeri dei contagi e l'aumento dei ricoveri ospedalieri ci obbligano a comportamenti rispettosi delle regole. Dobbiamo...

Findomestic addebita a un omonimo la rata del finanziamento. Brumurelli (Associazione Io mi tutelo): “In 15 giorni abbiamo chiarito il caso con la banca...

Vedersi addebitare ogni mese delle rate di una cinquantina di euro senza sapere il perché non dev’essere piacevole. E’ successo in un Comune della Valbelluna...

Agricoltura di montagna. Dorfmann: aumenta il livello di protezione, maggiori aiuti alle aziende costituite da giovani

Si è chiusa con il voto di approvazione di ieri sera la quattro giorni che al Parlamento Europeo ha visto in discussione uno dei...
Share