13.9 C
Belluno
martedì, Ottobre 27, 2020
Home Riflettore Sanità. Berti: "Tagli inaccettabili, togliamo questi soldi dalle tasche dei politici"

Sanità. Berti: “Tagli inaccettabili, togliamo questi soldi dalle tasche dei politici”

Jacopo Berti - Movimento 5 Stelle
Jacopo Berti – Movimento 5 Stelle

La scure si abbatte sulla sanità veneta, che dovrà fare a meno di 200 milioni di finanziamenti e contributi vari. E scattano le sforbiciate da parte del governo regionale: 65 milioni in meno per l’acquisto di beni e servizi da parte delle aziende sanitarie, 15 milioni che non saranno più utilizzati per dispositivi medici e una serie spaventosa di contrazioni sulla spesa farmaceutica. Con risvolti gravissimi per i pazienti, che si troveranno a dover scegliere se pagare una terapia o tenersi le magagne.

“Questi tagli sono inaccettabili – tuona Jacopo Berti, capogruppo del Movimento 5 Stelle in consiglio regionale – l’univo vero taglio che conosco e che posso accettare è quello ai privilegi della casta”.

“Perché tagliare sulle spese mediche, la fornitura farmaceutica e le prestazioni – chiede Berti – quando possiamo tagliare vitalizi e stipendi dei politici? Tronchiamo questi capitoli di spesa e non tocchiamo i servizi, andiamo a prendere i soldi dalle tasche dei politici per metterli a disposizione dei cittadini. Questa è la revisione di spesa che possiamo accettare”

Share
- Advertisment -


Popolari

Tre furti in appartamento. Due a Borgo Valbelluna e uno a Pedavena

Sono tre i furti in appartamento denunciati tra ieri e oggi: due sono avvenuti nel Comune di Borgo Valbelluna nel quartiere Salvo d'Acquisto dove...

Concorso per geometra e per vigile al Comune di Pedavena

È indetto un concorso pubblico per l'assunzione a tempo indeterminato e pieno di un istruttore tecnico categoria C1 presso l’Area Tecnica del Comune di...

In corso di attivazione l’ospedale di Comunità di Agordo

Al via l’attivazione di un “Ospedale di Comunità” all’interno del presidio di Agordo. L’Ulss Dolomiti sta predisponendo in questi giorni il nuovo piano di emergenza...

Annullata l’ex tempore di scultura su legno

Annullata l'Ex Tempore di scultura su legno. Il Consorzio Belluno Centro Storico, preso atto dei cambiamenti dell'ultima settimana relativi all'emergenza sanitaria, fa sapere di...
Share