13.9 C
Belluno
domenica, Marzo 7, 2021
Home Cronaca/Politica Il Tar del Lazio omologa la teoria Nimby...fatelo, ma non nel mio...

Il Tar del Lazio omologa la teoria Nimby…fatelo, ma non nel mio cortile. Vale anche per gli elettrodotti vecchia generazione?

giustiziaCon sentenza depositata l’8 settembre 2015 il Tar del Lazio ha stabilito la legittimità della revoca disposta dal Comune di Borgorose di una delibera che autorizzava l’appalto per la realizzazione di un impianto di cremazione. La retromarcia del Comune, infatti, secondo i giudici è giustificata dalla palese contrarietà dei cittadini alla realizzazione del manufatto. La volontà popolare, il pressing dell’opinione pubblica, insomma, ha legittimano il diniego del Comune anche a gara assegnata.

Si tratta di una sentenza che potrebbe fare storia, in un Paese come il nostro, dove i comitati civici che si oppongono a progetti invasivi hanno totalizzato 354 casi nel 2012 (Fonte Osservatorio Nimby Forum). Gli anglosassoni lo chiamano effetto Nimby, acronimo di Not in my back yard, non nel mio cortile. Ossia quella reazione dei cittadini in difesa a quelle opere ritenute dannose alla salute o all’ambiente.

E del resto, se come ha detto e scritto il procuratore aggiunto di Venezia Carlo Nordio la corruzione in Italia è arrivata al punto di creare grandi opere con lo scopo di distribuire tangenti, non ci si deve meravigliare se i cittadini si ribellano.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

L’equipaggio Fontanella-Covelli su Lancia Aprilia del 1939 vince l’8va WinteRace a Cortina. Tre vittorie in otto edizioni

Cortina d’Ampezzo, 7 marzo 2021: Gianmario Fontanella con la moglie Annamaria Covelli, della scuderia Classic Team ASD si sono aggiudicati per la terza volta...

8 marzo, Unicef a fianco alle donne. Zoleo: “In Italia c’è un femminicidio ogni 3 giorni e quasi quotidianamente un tentativo di violenza”

L’Unicef in occasione dell’8 marzo, festa della Donna, ha promosso la campagna contro “la violenza di genere” cioè la violenza contro le donne, le...

8 marzo. Berton: “Ancora tanta strada da fare. La pandemia non ci deve travolgere”

“C’è ancora tanta strada da fare per arrivare a una uguaglianza effettiva e sostanziale per le donne di questo Paese, quella “delle parole” c’è...

Caso Zingaretti. Per il momento non serve Grillo. Il Pd accetti le dimissioni del segretario e vada a congresso * di Enzo De Biasi

Sentita l’ultima uscita di Beppe Grillo, già iscrittosi al PD ma rifiutato anni fa da Piero Fassino, che si propone quale potenziale segretario nazionale...
Share