13.9 C
Belluno
lunedì, Ottobre 26, 2020
Home Cronaca/Politica Sequestrati dalla Guarda di Finanza tra luglio e agosto 14mila articoli non...

Sequestrati dalla Guarda di Finanza tra luglio e agosto 14mila articoli non a norma. Negozi a Belluno, Ponte nelle Alpi, Sedico e Feltre gestiti sia da italiani che stranieri

guardia-di-finanzaNell’ambito di un’intensificazione dei controlli sulla sicurezza dei prodotti, che ha avuto luogo negli scorsi mesi di luglio e agosto, la Guardia di Finanza ha proceduto al sequestro amministrativo di oltre circa 14.000 articoli, posti in vendita senza l’etichettatura prevista dal Codice del Consumo (D.Lgs. 206/2005), finalizzata a fornire all’acquirente alcune importanti informazioni, come la denominazione merceologica del prodotto, il nome del produttore o importatore nell’Unione Europea e quelle sull’eventuale presenza di sostanze dannose.

Ad operare sono stati il Nucleo di Polizia Tributaria e la Compagnia di Belluno, nonché la Tenenza di Feltre, che hanno effettuato 7 sequestri a Belluno, Ponte nelle Alpi, Sedico e Feltre, per un valore complessivo di quasi 90.000 euro, nei confronti di esercizi commerciali sia con sede fissa che ambulanti, gestiti sia da italiani che da stranieri.

La maggior parte degli articoli sequestrati riguarda la bigiotteria e gli accessori per telefonia (cover di smartphone e tablet), nonché, in misura minore, i prodotti cartotecnici, le borse e gli accessori per capelli.

I verbali sono stati inoltrati alla Camera di Commercio di Belluno, autorità competente all’irrogazione della sanzione, che va da un minimo di €. 516 a un massimo di €. 25.823.

In un caso è stato sequestrato materiale elettrico (pistole incollatrici, lampade da officina, trasformatori elettrici, ventilatori portatili e attrezzature per pedicure), posto in vendita ad un prezzo apparentemente molto conveniente, ma privo del marchio CE, in violazione della specifica normativa (legge 791/77). Il responsabile ha immediatamente provveduto al pagamento della sanzione, versando la somma di 1.549 euro.

Share
- Advertisment -


Popolari

Dpcm, misure Alto Adige. Bond (FI): «Lo Stato nello Stato colpisce ancora. Basta alla concorrenza sleale»

«Cosa possono fare gli inermi baristi e ristoratori di tutti quei territori bellunesi confinanti con l'Alto Adige? Niente! Di qua dal confine saranno costretti a chiudere...

Provincia di Belluno “Carbon neutral”? Europa verde non ci sta

L’iniziativa del marchio “carbon neutral” per la provincia di Belluno lascia molto perplessi i militanti di Europa Verde Belluno. "Va bene fare una fotografia delle...

Quattro furti in abitazione ad Alano di Piave

Alano di Piave, 25 ottobre 2020  - Quattro furti in appartamento ad Alano di Piave nella serata di ieri. Ignoti, previa effrazione degli infissi,...

Tre interventi di soccorso in montagna

Belluno, 25 - 10 - 20    Alle 11 circa la Centrale del 118 è stata allertata dagli amici di un ragazzo colto da...
Share