13.9 C
Belluno
sabato, Ottobre 24, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli E' bellunese la nuova promessa della lirica italia: Alessandra Mella, soprano, fondatrice...

E’ bellunese la nuova promessa della lirica italia: Alessandra Mella, soprano, fondatrice di CantArte, scuola di musica a Padova

alessandra mella sopranoC’è una nuova promessa nel panorama della lirica italiana, si chiama Alessandra Mella, soprano bellunese, che si è esibita lunedì 17 agosto al Teatro antico di Taormina, dopo aver superato una lunga selezione tra oltre 500 cantanti provenienti da quasi 50 paesi del mondo. L’evento si è svolto nell’ambito del Taormina Opera Stars al Gran Galà “Italia inCanta” sotto la direzione artistica del Maestro Enrico Stinchelli, uno dei massimi esperti d’Opera italiani.
“Solidità vocale e finezza espressiva – queste secondo la critica specializzata, le sue doti canore – oltre che cantante raffinata per bravura e controllo del mezzo. Elegante nel suo muoversi in scena, sicura ed appassionata in un’interpretazione sentita che ha riscosso il grande plauso del pubblico per i suoi acuti morbidi e solidi. Brava, sempre intonata e perfetta nell’articolazione delle frasi”.

Come sei arrivata al prestigioso palco del Teatro antico di Taormina?

“A gennaio ero una degli 80 cantanti selezionati a Milano, Roma, Andria e Taormina, tra gli oltre 500 partecipanti provenienti da tutto il mondo, che si sono presentati a Taormina ad aprile per esibirsi in concerto e per sostenere dei laboratori di arte scenica, coreografia e tecnica vocale. Dopodiché sono stati ulteriormente selezionati una decina di cantanti, tra i quali ancora la sottoscritta, che hanno poi partecipato al Gran Galà “Italia inCANTA” del 17 agosto presso il Teatro Antico di Taormina”.

Da dove provengono i cantati selezionati?

“Io sono stata l’unica rappresentante del Nord Italia ad essere stata selezionata per il Galà. Gli altri miei colleghi sono pugliesi, calabri e siciliani. C’erano poi una cantante russa e una svizzera. Citerei poi volentieri la Professoressa Mariagrazia Bonelli, che ha aiutato Stinchelli nella regia e ha presentato il Galà, e Maurizio Gullotta in qualità di organizzatore dell’evento”.

Quando hai iniziato ad occuparti di musica?

“A 5 anni ho cominciato a studiare pianoforte e canto sotto la guida di Mariasilvia Roveri. E per nove anni faccio parte del coro “Nova Cantica”, con il quale partecipo a concorsi corali internazionali, ottenendo il secondo
piazzamento a Lecco e la vittoria in Lunigiana. A sedici anni inizio a studiare canto lirico sotto la guida prima della soprano Koo Hyeon Jeong e poi della soprano Elisabetta Tandura. Con quest’ultima arriverò al diploma a pieni voti presso il Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto (Treviso)”.

Il tuo battesimo del fuoco con la lirica quando avviene?

“Nel 2009, con tre concerti in Cina, a Pechino, Dalian e Xi’an, in occasione dell’Isfnt. E il terzo premio al Concorso Internazionale di Canto Lirico “F. Lattuada” a Milano”.

Il tuo debutto ufficiale?

“Nel 2014 con Barbiere di Siviglia, nel ruolo di Berta prima a Diano Marina (Imperia) e poi a a Loano (Savona)”.

Oltre ad essere soprano ed esibirti nei teatri, svolgi qualche altra attività? 

“Sono anche fondatrice e proprietaria di “CantArte”, un scuola di musica di Padova che sta avendo grande successo”.

A chi desideri dedicare questo bel traguardo?

“Sicuramente a coloro che mi hanno sempre sostenuta e creduto in me: i miei genitori, il mio compagno Luca e la mia preziosa insegnante, la Soprano Tatiana Chivarova, senza i quali tutto questo non sarebbe stato possibile”.

Share
- Advertisment -


Popolari

Findomestic addebita a un omonimo la rata del finanziamento. Brumurelli (Associazione Io mi tutelo): “In 15 giorni abbiamo chiarito il caso con la banca...

Vedersi addebitare ogni mese delle rate di una cinquantina di euro senza sapere il perché non dev’essere piacevole. E’ successo in un Comune della Valbelluna...

Agricoltura di montagna. Dorfmann: aumenta il livello di protezione, maggiori aiuti alle aziende costituite da giovani

Si è chiusa con il voto di approvazione di ieri sera la quattro giorni che al Parlamento Europeo ha visto in discussione uno dei...

Furti di monili d’oro in casa. Giovedì sera a Limana e venerdì sera a Mel

Borgo Valbelluna, 24 ottobre 2020  -  Due furti in appartamento sono avvenuti nella tarda serata di ieri. Uno in quartiere Europa e l'altro in...

Passaggi a livello desueti. L’interrogazione del consigliere Stella

Nel territorio del Comune di Belluno vi sono 5 passaggi a livello (1 a Safforze, 2 a Fiammoi, 1 a Sargnano, 1 a San...
Share