13.9 C
Belluno
sabato, Luglio 20, 2024
HomeCronaca/PoliticaCol Cavalier. La soddisfazione di Confindustria per la riapertura del cantiere

Col Cavalier. La soddisfazione di Confindustria per la riapertura del cantiere

Luca Barbini confindustriaConfindustria Belluno Dolomiti esprime soddisfazione per la riapertura del cantiere di Col Cavalier, decisa oggi dal cda di Veneto Strade, a fronte della garanzia concessa dalla Regione Veneto.

«Alla fine – afferma Luca Barbini, presidente dell’associazione industriali – è prevalso il buon senso. Dobbiamo riconoscere l’impegno della giunta regionale per chiudere in breve tempo una vicenda spiacevole e per certi versi paradossale. Bloccare la realizzazione di un’opera strategica per la viabilità provinciale, quando è ormai sostanzialmente ultimata, sarebbe stata un’offesa verso questo territorio. Apprezziamo pertanto gli sforzi di tutti coloro che, anche a fronte delle proteste del sistema economico bellunese, si sono attivati per trovare una soluzione e per far quindi ripartire i lavori. Adesso auspichiamo che i problemi emersi tra Stato e Regione vengano risolti definitivamente».

Italo Tonet
Italo Tonet

«La riapertura del cantiere di Col Cavalier – aggiunge Italo Tonet, vicepresidente di Confindustria Belluno Dolomiti, con delega alla viabilità e ai trasporti – è sicuramente un’ottima notizia anche per le maestranze e per le imprese, direttamente o indirettamente interessate alla realizzazione dell’opera.

E’ però fondamentale che non ci si dimentichi di quelle imprese, una volta tagliato il nastro: chiediamo che siano tempestivamente pagate per il lavoro svolto e che a Veneto Strade siano garantite le risorse necessarie a finanziare la sua attività sull’intera rete viaria della nostra provincia».

- Advertisment -

Popolari