13.9 C
Belluno
sabato, Luglio 20, 2024
HomeCronaca/PoliticaEcco i nomi dei senatori che ieri hanno votato "no" all'abolizione dei...

Ecco i nomi dei senatori che ieri hanno votato “no” all’abolizione dei vitalizi per i politici in carcere

Pd, Forza Italia, Nuovo centro destra e montiani salvano il vitalizio di Marcello Dell’Utri e Silvio Berlusconi.

parlamento-leggeraIeri, mercoledì 24 settembre, al Senato questi parlamentari hanno votato contro un ordine del giorno del Movimento 5 Stelle a prima firma Mario Giarrusso che chiedeva la sospensione del vitalizio agli onorevoli in carcere per custodia cautelare. Il Pd ha evitato il voto su un ordine del giorno che avrebbe soppresso il vitalizio ai senatori condannati come Dell’Utri e Berlusconi.

Come hanno fatto? Hanno cercato di “dissolvere” l’ordine del giorno M5S dentro un altro ordine del giorno proposto dal Pd che è una promessa di Pinocchio: leggiamo infatti che anziché sopprimere i vitalizi per i condannati, il documento invita a: “a concludere nel minor tempo possibile l’esame della proposta che il consiglio di presidenza (la proposta è di Laura Bottici-M5S depositata lo scorso 9 giugno ndr) ha avviato lo scorso 25 luglio” .

Un gioco di parole per guadagnare tempo e non decidere ancora nulla.

Questo giochino non impegna affatto il Senato in maniera inequivocabile a sopprimere i vitalizi per i condannati come da noi proposto: concludere l’esame non significa approvare la soppressione dei vitalizi per i condannati.L’ufficio di presidenza potrebbe anche bocciare la proposta di Laura Bottici del M5S!

Il Bilancio del Senato poteva essere una buona occasione per tagliare i privilegi della casta. Per questo, con una serie di odg, il M5S aveva chiesto innanzitutto la riduzione di indennità, vitalizi e diaria dei senatori. Ma indovinate cosa ha fatto l’Aula di Palazzo Madama? Ovviamente ha votato contro. Questo è il Pd dello pseudo-rottamatore Matteo Renzi.

Ecco i nomi dei senatori che hanno votato contro la proposta del Movimento 5 Stelle

Fonte: www.beppegrillo.it

 

- Advertisment -

Popolari