13.9 C
Belluno
sabato, Luglio 20, 2024
HomeCronaca/PoliticaIl governo nega l'autonomia a Belluno. Raffaela Bellot: " Governo sempre più...

Il governo nega l’autonomia a Belluno. Raffaela Bellot: ” Governo sempre più sordo al richiamo delle aree montane”

raffaela bellot“Eravamo certi ancora prima del voto, ma confidavamo in un ravvedimento. È veramente assurdo, direi incomprensibile, che il governo rimanga sordo al richiamo dei territori di montagna che rivendicano il diritto ad avere maggiori tutele attraverso il riconoscimento di particolari condizioni di autonomia, com’è del resto per le altre province interamente montane che confinano con stati esteri, e non colga l’opportunità per riparare concretamente correggendo il delirio della Delrio. Renzi e i suoi ministri non hanno voluto sanare quella che è, e rimane, un’ingiustizia storica per Belluno nel momento in cui, con la riforma costituzionale, avrebbero potuto farlo”.

La senatrice bellunese Raffaela Bellot esprime tutta “l’amarezza ed anche la rabbia” per la bocciatura del suo emendamento contenente la richiesta di autonomia da parte del Senato, messo al voto nel tardo pomeriggio di oggi. “Una battaglia “vanificata dall’insensibilità di un governo, del quale le ultime vicende, fuori e dentro il palazzo, hanno messo a nudo impreparazione e incompetenza. La Lega Nord, come promesso, ha fatto il possibile e l’impossibile per far passare l’autonomia, una richiesta sacrosanta, purtroppo il governo non ci ha voluti ascoltare”.

 

- Advertisment -

Popolari