13.9 C
Belluno
giovedì, Ottobre 21, 2021
Home Prima Pagina Venerdì e sabato il passaggio della 600 Miglia, le Fiat 600 storiche...

Venerdì e sabato il passaggio della 600 Miglia, le Fiat 600 storiche

600 migliaSaranno 21 le Fiat 600 d’epoca al via a cui bisogna aggiungere due auto storiche dei carabinieri del Gruppo Automoto storiche dell’Arma di Pastrengo, che garantiranno la sicurezza della manifestazione, un Pulmino Fiat 900 del 1975, che fungerà da officina attrezzi viaggiante, il carro attrezzi e un’auto della troupe “Projetti Studios” che farà le riprese video di tutta la manifestazione.

Il tour delle  Fiat 600 d’epoca passerà sulla diga del Vajont, a Fortogna e a Belluno, nel pomeriggio di venerdì  4 luglio e nella mattinata di sabato 5 luglio.
Partenza dal piazzale del Comune di Besozzo (Varese) giovedì 3 luglio 2014 alle 8.30 arrivo sempre a Besozzo alla Fondazione Ronzoni domenica 6 luglio nel pomeriggio attorno alle 16.30 per le premiazioni.
In allegato al presente comunicato il programma completo della manifestazione. 
Saranno 47 i partecipanti totali; il concorrente più giovane di questa edizione sarà Stefano Parolo, classe 1995, a bordo di una Fiat 600 Abarth del 1968.
I partecipanti più anziani saranno Benito Battistella e Giordano Gozzi classe 1933, a bordo rispettivamente di una Fiat 600 del 1959 e una Fiat 600 del 1962.
Un equipaggio particolare sarà quello istituzionale composto dal sindaco di Besozzo Riccardo Del Torchio e dagli assessori Gianluca Coghetto e Michele Bonati, a bordo di una Fiat 600 del 1963.
Ci sarà un equipaggio tutto al femminile composto da Alma Antonelli e Alfonsina Roggiani su una Fiat 600 del 1966. 
La manifestazione si snoderà lungo 960 chilometri (600 miglia) e toccherà tappe significative come Sotto il Monte paese natale di san Giovanni XXIII, Peschiera del Garda, Lago di Caldonazzo in Valsugana, il Vajont con Longarone, dove nel cimitero di Fortogna verrà deposto una corona di fiori  in ricordo delle vittime della tragedia del 1963, la diga del Vajont, Ponte nelle Alpi, Marotistica e la Franciacorta. 
Tutta la 600 Miglia si svolge su strade comunali, provinciale e statali, salvo l’ultimo tratto che avverrà in autostrada (unico tocco di modernità sarà il telepass). 
fiat 600<<Nelle prime due manifestazioni – dichiara Salvatore Torre, presidente del Club –  presidente  abbiamo toccato tappe significative per la storia italiana come Brescello e Marzabotto e l’anno scorso Portacomaro d’Asti dai parenti di Papa Francesco, i cugini Delmo e Armando Bergoglio, con i quali abbiamo fatto una foto di gruppo che abbiamo spedito in Vaticano da Sua Santità. Quest’anno toccheremo altrettante tappe importanti per la storia d’Italia come Sotto il Monte e il Vajont. Del resto la Fiat 600 ha fatto la storia del nostro Paese; è l’auto che ha trainato il boom economico, è l’auto della famiglia. Ringrazio tutti coloro che hanno contribuito ad organizzare una manifestazione così importante che vogliamo diventi una grande classica>>. 
<<Lo scopo della manifestazione – spiega Maurizio Parolo, responsabile della 600 Miglia –  è quello di portare in giro per l’Italia la nostra passione per le Fiat 600 d’epoca; non si tratta certo di una gita fuori porta ma di un vero e proprio viaggio nella storia e nella cultura d’Italia. Strappare un sorriso e un applauso alle persone che ci vedono sfilare con le nostre beniamine nei centri storici è forse la soddisfazione più grande; del resto, chi non ha avuto una Fiat 600 in famiglia, tra genitori, nonni e bisnonni? Poi non dimentichiamo che se le auto d’epoca si fermano, basta un cacciavite e subito ripartono>> .

 

PROGRAMMA 600 MIGLIA TERZA EDIZIONE

da giovedì 3 a domenica 4 luglio 2014

giovedì 3 luglio 2014

ore 7.30 ritrovo sul piazzale del Comune di Besozzo

ore 8.30 puntuali partenza dal piazzale del Comune di Besozzo

ore 11 orario previsto d’arrivo a Sotto il Monte con giro del centro storico, esposizione auto in piazza e visita guidata dei luoghi di Papa Giovani XXIII.

ore 13 pranzo al ristorante “Desirè” con menù fisso (vino escluso) in centro storico

ore 15.30 tutti in macchina e partenza destinazione Peschiera del Garda

ore 18.30 arrivo previsto a Peschiera del Garda con sistemazione in albergo “Madonna del Frassino” e visita dell’adiacente ed omonimo Santuario

ore 20 cena in albergo menù fisso (bevande incluse) e dopo cena libero (il centro di Peschiera dista circa 3 km dal nostro albergo)

venerdì 4 luglio 2014

ore 8.30 partenza da Peschiera destinazione Lago di Caldonazzo

durante il tragitto sosta per rifornimento benzina in zona Affi e poi uscita a Trento Nord per breve pausa prima della salita per la Valsugana

ore 11 arrivo sul lago di Caldonazzo nel piccolo Comune di Calceranica al Lago (Tn), dove sosteremo cone le nostre auto presso la pizzeria “Panorama”, sulle rive del lago, con pranzo al sacco in area pic nic, fornito dalla pizzeria (2 panini, un frutto, acqua e caffè)

ore 13 partenza verso Fortogna di Longarone (BL) per visita al cimitero vittime del Vajont

ore 15.30 arrivo a Fortogna con omaggio floreale al cimitero alla presenza del sindaco di Longarone

ore 16.30/17 arrivo a Longarone, incontro con le istituzioni, esposizione auto in piazza Gonzaga e visita guidata della cittadina

ore 19 sistemazione nei due alberghi del paese (Posta e 4 Valli)

ore 20 cena tutti insieme nell’ albergo Posta cone menù fisso (bevande escluse) e dopo cena libero

sabato 5 luglio 2014

ore 8.00 partenza dall’albergo in direzione Diga del Vajont

ore 8.30 arrivo alla Diga e visita guidata di 1 ora e mezza circa con passaggio sopra la Diga

ore 10 partenza con passaggio sopra la frana, giro di tutto l’invaso ai piedi del Monte Toc

ore 11.30 Arrivo a nel Comune di Ponte nelle Alpi, dove ci attenderà una staffetta in moto, che ci condurrà nel parco dell’hotel Villa Carpenana dove incontreremo il Club “Circolo Auto Moto d’Epoca Gidoni” di Sedico (BL), dove ci verrà offerto un rinfresco, con scambio di targhe ricordo

ore 13.30 partenza per Marostica (Vi), città degli scacchi

ore 16 arrivo a Marostica con esposizione auto in piazza, visita della città e incontro con le autorità

ore 18.30 partenza per Caldiero (Ve)

ore 20 arrivo a Caldiero all’hotel Brusco con cena (bevande incluse) e pernottamento

domenica 6 luglio 2014

ore 8.30 partenza della carovana verso la Franciacorta, zona di grandi vini

ore 10.30 arrivo presso l’azienda vinicola “La Boscaiola” di Cologne Bresciano (Bs) con visita guidata dell’azienda, degustazione vini, rinfresco offerto e possibilità di acquistare i famosi vini della Franciacorta

ore 14 partenza per Besozzo con rientro a casa

ore 16.30 arrivo previsto a Besozzo alla Fondazione Ronzoni con cerimonia di premiazione

Tutta la manifestazione si svolgerà su strade statali, provinciale e comunali; l’unico tratto in autostrada sarà l’ultimo, da Cologne Bresciano a Besozzo.

Tutte le auto devono essere munite di telepass

Si parte con il pieno di benzina

Orari e luoghi possono essere suscettibili di modifica per esigenze organizzative

 

Share
- Advertisment -



Popolari

Sopralluogo della Provincia e della Protezione civile nazionale sui territori colpiti dal maltempo di dicembre 2020

Bortoluzzi: «Al lavoro sia sul ripristino danni sia sulla prevenzione» Alpago 21 ottobre 2021 - Questa mattina in Alpago i tecnici del Dipartimento nazionale e...

Assegnato ad Aldo Villabruna il Premio San Martino 2021 

Il premio per l'anno 2021 va ad Aldo Villabruna. La cerimonia di consegna, avrà luogo giovedì 11 novembre al Teatro Comunale di Belluno. In...

Calcio. Il momento magico di Tibolla: «La famiglia si allarga, che gioia»

È il suo momento, non c'è alcun dubbio. Il momento di Alberto Tibolla. Dentro e fuori dal campo. Dentro, perché l'ex San Giorgio Sedico...

Fiera di Padova, Auto e Moto d’Epoca 2021

Riflettori puntati sulla prima ed unica fiera internazionale del settore. Anno dedicato alla passione per il motorsport classico, grandi designer dell'auto italiana, le nuove...
Share