13.9 C
Belluno
domenica, Febbraio 25, 2024
HomeCronaca/PoliticaElettrodotto. De Biasi: "La giunta Massaro è sempre più divisa e la...

Elettrodotto. De Biasi: “La giunta Massaro è sempre più divisa e la maggioranza è spaccata. Il Pd è pronto a rilanciare la città”

Jacopo De BiasiSul voto contrario all’ipotesi del III tracciato dell’elettrodotto di quattro consiglieri della maggioranza, interviene Jacopo De Biasi,  segretario dell’Unione comunale del Pd, che dice: “Il consiglio comunale svoltosi ieri a Palazzo Rosso ha ormai messo a nudo le crepe e le spaccature createsi in seno alla maggioranza del consiglio. Una maggioranza ormai logora e divisa al suo interno in 4-5 fazioni; un logorio messo ancor più in evidenza dalle recenti dimissioni di due assessori. La spaccatura insita nella maggioranza avvalora ancor di più l’idea di deleghe affidate ad assessori ed amministratori che nel tempo non si sono rivelati competenti.

All’interno del consiglio – prosegue De Biasi – esistono tuttavia persone di valore che lavorano per e vogliono solo il bene della nostra città, persone che vanno oltre i propri interessi personali e non rimangono ancorate al loro gruppo di appartenenza.

In un’ottica di cambiamento rinnovamento il Pd poterà in consiglio, attraverso il gruppo consiliare, le proprie istanze per rilanciare la città; spetterà dunque alla giunta decidere se recepire o meno queste nuove idee. Toccherà al sindaco decidere se cambiare la città o protrarre una politica che oggi sta bloccando la crescita della nostra Belluno. E’ necessaria una prospettiva a lungo termine in tutti i settori e non una politica del “giorno per giorno” che a nulla serve per questa città.

Nel consiglio di ieri – conclude il segretario dell’Unione comunale del Pd – con la votazione su terna la maggioranza ha dimostrato di non avere linea politica, di non avere alcun disegno e progettualità per il futuro di Belluno, di sapere solo contrattare al ribasso, di non saper decidere alcunché, di aver scelto l’immobilismo come unica strada amministrativa”.

- Advertisment -

Popolari