13.9 C
Belluno
giovedì, Febbraio 22, 2024
HomeLavoro, Economia, TurismoCarlo Viel riconfermato segretario generale della Uil Treviso e Belluno

Carlo Viel riconfermato segretario generale della Uil Treviso e Belluno

Carlo Viel
Carlo Viel

Carlo Viel è stato rieletto all’unanimità Segretario generale della UIL di Treviso e Belluno per il prossimo quadriennio 2014-2018 al termine del 1° Congresso Territoriale, dopo l’unione delle segreterie delle due province venete avvenuta lo scorso anno, i cui lavori si sono tenuti nella giornata di oggi a Treviso alla presenza del Segretario Regionale della UIL Gerardo Colamarco e del Segretario Confederale UIL Carlo Fiordaliso.

Con Viel nell’ufficio di segreteria entrano: Stefano Bragagnolo (Uilm metalmeccanici), Rosario Martines (Uiltec tessili energia chimica), Sergio Tonellato (Uil Pensionati), Monica Camerotto (Pari opportunità) e Pino Morgante (Uil Scuola).
La relazione di Viel, particolarmente apprezzata anche dai rappresentanti delle altre categorie economiche presenti al congresso, sarà il programma di lavoro della nuova Uil di Treviso e Belluno che si incentrerà su una forte richiesta di equità, da quella fiscale a quella retributiva e pensionistica, alla difesa dell’industria più innovativa ma anche manifatturiera. “La tutela della coesione sociale è la nostra priorità e passa dal recupero della capacità negoziale di un Sindacato che non può deflettere dalla difesa della contrattazione collettiva in di un quadro, come il nostro, che con equilibrio sperimenta e promuove da tempo la contrattazione di secondo livello, sia territoriale che aziendale, attraverso la stretta collaborazione con gli altri sindacati territoriali com’è avvenuto finora – commenta Viel – Qualcosa si è fatto, ma molto resta ancora da fare di fronte allo scempio sociale perpetrato dagli ultimi governi tecnici, seppur consapevoli che il contesto economico di due province diverse come Treviso e Belluno richieda risposte specifiche anche dalle istituzioni, dalle quali ci aspettiamo un forte impegno a difesa della nostra scuola pubblica che rimane di eccellenza nonostante i tanti tagli. Le critiche che ci piovono addosso e che ho ripreso io stesso nella mia relazione – continua Viel – così come la vivacità e gli stimoli che sono venuti dal nostro dibattito interno sono la conferma che la Uil è un Sindacato più che mai vivo e combattivo”.

- Advertisment -

Popolari