13.9 C
Belluno
giovedì, Febbraio 22, 2024
HomePrima PaginaL'Associazione Vita senza dolore accreditata alla Ulss n.1 di Belluno per il...

L’Associazione Vita senza dolore accreditata alla Ulss n.1 di Belluno per il supporto alle famiglie

 

vita senza doloreVita senza Dolore, l’associazione di supporto alle famiglie del Centro Cadore, Valboite e Comelico-Sappada nella lotta al dolore presieduta dal dottor M.G.Ghanem, ha sottoscritto la convenzione con l’Ulss n.1 di Belluno. Ed è anche entrata a far parte del neonato coordinamento dei Volontari delle Dolomiti, istituito per il sollievo e l’assistenza nello spirito delle cure palliative, e che ha come finalità la gestione e la promozione delle associazioni aderenti per ottimizzare azioni di interesse comune, facilitando il rapporto tra enti e associazioni pubbliche e private, trattando le problematiche inerenti l’aiuto ai malati a cui le associazioni si rivolgono, e le loro famiglie.

“Per quanto riguarda la convenzione Vita senza Dolore/ULSS n°1 – spiega il presidente – , questa ci dà l’opportunità di usufruire delle disposizioni emanate dalla Regione Veneto per garantire le cure palliative ai malati in stato di inguaribilità avanzata o a fine vita, e per sostenere la lotta al dolore, in quanto si sottolinea come la variabilità dei problemi dei malati oncologici gravi e delle loro famiglie suggerisca un’offerta assistenziale parametrata su più modelli, non alternativi ma complementari e integrati in un unico percorso assistenziale.

Da oggi – prosegue il dottor Ghanem –  i nostri volontari, sempre attivamente impegnati al fianco della persona che soffre e della sua famiglia, opereranno in stretto raccordo, seguendo le direttive del responsabile del Distretto Socio Sanitario di base interessato all’assistenza domiciliare, dei responsabili delle Unità Operative in Ospedale, nonché del responsabile dell’Hospice”.

Due opportunità in più quindi per Vita senza Dolore, che attraverso la rete dei suoi sostenitori, tesserati e volontari, si afferma ancora una volta il principale supporto alle famiglie.

 

- Advertisment -

Popolari