13.9 C
Belluno
giovedì, Febbraio 22, 2024
HomeCronaca/PoliticaElettrodotto: si va verso la soluzione "C". L'accordo di Terna con i...

Elettrodotto: si va verso la soluzione “C”. L’accordo di Terna con i Comuni ora attende le delibere dei consigli comunali

traliccio-enelDisponibilità a fare ciascuno la propria parte per proseguire con rapidità verso la soluzione migliore per il territorio: questo l’esito del confronto sul progetto di riassetto della rete elettrica bellunese tra Terna Rete Italia ed i Comuni di Belluno, Ponte nelle Alpi e Soverzene.

Rispetto al Protocollo di Intesa siglato nel 2009, nella nuova versione Terna Rete Italia si impegna a sviluppare un nuovo progetto di tracciato che sarà localizzato all’interno della Fascia di Fattibilità “C” condivisa, e che costituirà il progetto di tracciato sostenuto dalla Società nell’ambito del procedimento autorizzativo.

La Fascia di Fattibilità “C” consente di ricongiungere la nuova linea proveniente dalla stazione 220kV di Polpet con l’elettrodotto 220 kV esistente, diretto a Scorzè, immediatamente dopo l’attraversamento del Piave senza interferire con le abitazioni.

Spetta ora ai Comuni deliberare in Consiglio Comunale e sottoscrivere l’Accordo. Successivamente, la Commissione VIA del Ministero dell’Ambiente, il Ministero dei Beni Culturali e la Regione Veneto saranno chiamati a valutare il progetto proposto.

- Advertisment -

Popolari