13.9 C
Belluno
domenica, Febbraio 25, 2024
HomeLettere OpinioniForza Italia salta sul carro veneto dell'autonomia, ma prende le distanze dai...

Forza Italia salta sul carro veneto dell’autonomia, ma prende le distanze dai secessionisti. Uno striscione su Canal Grande “Crimea no, Bolzano sì!”

striscione autonomia forza italiastriscione autonomia“Noi veneti, come Bolzano sì, come Crimea no”. E’ questo il contenuto dello striscione che gli esponenti di Forza Italia per il Veneto hanno affisso nel primo pomeriggio di oggi ai balconi degli uffici del Gruppo affacciati sul Canal Grande, a Palazzo Ferro-Fini, sede del Consiglio regionale del Veneto.

“Con questa azione vogliamo ribadire il no all’indipendenza, ma il nostro sì a forme di autonomia uguali a quelle del Trentino-Alto Adige”, affermano i consiglieri regionali Dario Bond e Piergiorgio Cortelazzo con gli assessori Massimo Giorgetti, Maria Luisa Coppola. A sostenere l’iniziativa sono anche gli assessori Elena Donazzan e Renato Chisso, mentre l’assemblea veneta sta discutendo in queste ore del superamento del bicameralismo perfetto e della riforma del Titolo V della Costituzione.

“Noi vogliamo un Veneto forte e autonomo in una Italia unita che prenda il Veneto ad esempio”, rimarcano gli esponenti di Forza Italia per il Veneto. “La nostra vuole essere una presa di posizione chiara e responsabile in un momento che vede spirare forte i venti del populismo, venti che non ci portano da nessuna parte”.

- Advertisment -

Popolari