13.9 C
Belluno
giovedì, Aprile 15, 2021
Home Lavoro, Economia, Turismo Fit Cisl Belluno Treviso condanna lo sciopero promosso dalle altre sigle sindacali

Fit Cisl Belluno Treviso condanna lo sciopero promosso dalle altre sigle sindacali

dolomitibus-leggeraFit Cisl Belluno Treviso non ha condiviso le azioni promosse dalle altre sigle sindacali in relazione alla cessione delle quote di proprietà di RATP-DEV alla cordata Mattioli-Fiorese-Gasparotto che si è concretizzata nell’ennesimo sciopero dei dipendenti della DolomitiBus.

“Per quanto ci riguarda riteniamo che questa vicenda stia sconfinando oltre i doveri ed i compiti del buon sindacato. – Afferma Nicola Toffoli Segretario Generale Fit Csil BL tv – Pensiamo che le responsabilità di una federazione sindacale e di quanti si dedicano al lavoro di mediazione, anche a livello aziendale, siano quelle di sostenere posizioni ragionevoli rispetto alle tematiche da affrontare in rapporto al contesto in cui sono inserite, mantenendo comunque sempre come fine ultimo la migliore condizione possibile, lavorativa e sociale per i lavoratori tutti.”

I lavoratori della Dolomiti Bus spa a causa del mancato rinnovo del CCNL di categoria e della assenza di una contrattazione aziendale efficace non vedono incrementi economici da molti anni. Altro tasto dolente è stata l’impossibilità di contrattare il premio di risultato per il terzo anno consecutivo.

“Ora è davvero necessario avviare un tavolo di confronto con le OO.SS. per la gestione futura del servizio in relazione al tema delle gare d’appalto. – Prosegue Nicola Toffoli – E’ urgente inoltre definire un accordo sulla quantità e qualità del servizio, sull’applicazione delle clausole sociali a salvaguardia dell’occupazione e dei contratti nazionale ed aziendale in essere, sulle politiche tariffarie e sull’istituzione di una carta dei diritti degli utenti e dei servizi.”

Questi sono i temi concreti che la FIT-CISL Belluno Treviso intende trattare e sui quali porrà massima attenzione. Indispensabile sarà recuperare la gestione dei rapporti con gli interlocutori principali, per ottenere i migliori risultati sia per i lavoratori che per il servizio al territorio. Protagonismo, quello che il Sindacato rivendica, che sarà sostenuto indipendentemente da chi siederà al tavolo della trattativa.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Vogatori che passione: caratteristiche, modelli più richiesti e costi

Fare attività fisica è importantissimo per la salute e la mente delle persone, però non tutti hanno la possibilità o il tempo di andare...

Chiusura della Statale 50 alle Gravazze. i mezzi Dolomitibus effettueranno il percorso alternativo

Da venerdì 16 aprile sarà chiusa al traffico la Statale 50 in zona Gravazze, in Comune di Santa Giustina. Di conseguenza, i mezzi di...

Riconversione vigneti: stanziati 38,7 milioni dalla Regione

Venezia, 14 aprile 2021 - “Abbiamo rimodulato le somme che ci sono state assegnate dal piano nazionale di sostegno del settore vitivinicolo, che ammontano...

Vaccinazione persone over 80: prenotazioni online o accesso libero

Belluno, 14 aprile 2021 - Per sostenere la campagna vaccinale a favore delle persone di 80 e più anni (nati nel 1941 o negli...
Share