13.9 C
Belluno
martedì, Aprile 20, 2021
Home Cronaca/Politica Disservizi Dolomitibus: la posizione del Comune di Belluno

Disservizi Dolomitibus: la posizione del Comune di Belluno

Jacopo MassaroIl Comune di Belluno, tramite la propria Avvocatura civica, ha depositato presso la Procura l’istanza di essere informato sugli sviluppi dell’inchiesta tutt’ora in corso relativa ai disservizi causati all’utenza da Dolomitibus nei mesi scorsi.

Infatti, all’indomani dell’acquisizione del 39,5% delle azioni della società da parte di soci privati, i lavoratori dell’azienda avevano messo in atto una serie di proteste che hanno dato luogo a pesanti disservizi a discapito soprattutto di fasce sensibili come gli studenti. A seconda dell’esito dell’inchiesta, il Comune valuterà se costituirsi parte civile.

“Non è possibile” – dichiara il Sindaco Jacopo Massaro – “che in un territorio montano come il nostro, che già presenta problemi di spostamenti siano stati pianificati disservizi che hanno colpito gli studenti, soggetti doppiamente “deboli” in quanto minori e in quanto dipendenti dal trasporto pubblico, per di più ostacolati nel recarsi a scuola. Ricordo che in tutta la provincia e particolarmente nel capoluogo, decine di ragazzi furono letteralmente lasciati a piedi.

Come Comune intendiamo tutelare il dovere/diritto dei ragazzi al trasporto scolastico che a nostro avviso non è secondo al diritto dei lavoratori di esprimere il proprio dissenso rispetto alle scelte aziendali di Dolomitibus. Valuteremo in questo senso se costituirci parte civile”.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Lavoratori artigiani: se la cassa integrazione è pagata dal Fondo FSBA tramite Ebav, va scaricato il CU per fare la dichiarazione dei redditi

Cassa integrazione pagata dal Fondo FSBA tramite Ebav, i lavoratori e le lavoratrici si attrezzino per scaricare la Certificazione Unica necessaria per presentare la...

Dubbi sulle Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026

Dopo le fanfare bipartisan che a Milano e Cortina hanno salutato la vittoria, per abbandono delle città concorrenti, per le Olimpiadi invernali del 2026,...

A marzo i consumi elettrici ritornano ai livelli pre-covid. Terna: Fabbisogno mensile in crescita: +2,5% sul 2019 e +15% rispetto al 2020

Roma, 20 aprile 2021 – A marzo, secondo i dati di Terna, la società che gestisce la rete elettrica nazionale ad alta e altissima...

Cultura del cibo e del vino. Ais Veneto partner di Ca’ Foscari nel master

Ventuno studenti affronteranno gli scenari del food and wine dopo la pandemia. Obiettivo: far diventare la guida Vinetia uno strumento turistico L'Associazione Italiana Sommelier Veneto...
Share