13.9 C
Belluno
martedì, Aprile 20, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Biblioteca di Trichiana: tre venerdì dedicati all’incontro con tre autori. Da venerdì...

Biblioteca di Trichiana: tre venerdì dedicati all’incontro con tre autori. Da venerdì 28 marzo, alle 20.30 con Toni Sirena, Alice Cason e Benedetta Salerno

La Biblioteca civica di Trichiana propone, con l’inizio della primavera, tre serate dedicate ad altrettanti autori e alle loro opere.

Si comincia venerdì prossimo, 28 marzo, alle 20.30, con Toni Sirena e il suo lavoro sulla città e la provincia di Belluno durante la guerra 1915-18. Toni Sirena, nel suo ultimo libro “Belluno in guerra. 1915-18” (ed. Dario De Bastiani), racconta la storia di quegli anni attraverso immagini dell’epoca, commentate dallo storico e giornalista. L’opera raccoglie e propone oltre 100 immagini, molte delle quali inedite, messe a disposizione da enti, associazioni e privati che hanno aperto i loro album di famiglia, permettendo la realizzazione di una pubblicazione di sicuro interesse e di facile consultazione.

Secondo appuntamento, venerdì 4 aprile, sempre alle 20.30, con Alice Cason e il suo “101 cose da fare sulle Dolomiti almeno una volta della vita” (ed. Newton Compton). Dolomiti: boschi, natura incontaminata, paesaggi superbi, aria buona, ma anche luogo di cultura, storia e leggende; di tradizione gastronomica, fatta di grappe, strudel e “pastin”. In questa divertente guida sono descritti 101 percorsi, alcuni usuali, altri inediti, che svelano tutti i segreti della montagna, attraverso un viaggio sorprendente in una delle terre più belle del mondo, patrimonio dell’Unesco.

Ancora le Dolomiti protagoniste del terzo e ultimo appuntamento, venerdì 11 aprile, alla stessa ora, con Benedetta Salerno. “Giovani leggende delle Dolomiti: il mondo giocoso dei ragazzi” (ed. Campedel. Libreria editrice) nasce dal progetto “Io vivo qui” promosso dalla Fondazione Dolomiti Unesco. E’ una raccolta di testi degli alunni della classe 1^ E della scuola secondaria di 1° grado “S. Ricci” di Belluno, in cui i giovani scrittori rielaborano e danno nuove soluzioni e visioni alle leggende classiche delle Dolomiti. Il progetto è stato ideato e curato dagli insegnanti: Benedetta Salerno, Daniela Casagrande, Giorgia Reolon e Alessandro Muscatello.

“La nostra Biblioteca civica – commenta l’assessore alla Cultura del Comune di Trichiana, Gianpaolo Tomio – è il “luogo del tutto”, come dice la nostra bibliotecaria Elena Gherlenda, dato che propone attività culturali molto varie, dal cinema, allo yoga, dalla meditazione ai giochi per i piccoli, ma è altrettanto bello ritornare al suo cuore, parlando di libri e incontrando scrittori. Proprio per questo, invito con piacere la cittadinanza a non perdersi le tre serate che proporremo, certo che gli autori e i contenuti che verranno presentati garantiranno opportunità di conoscenza, attraverso il piacere di ascoltare la voce di chi ha saputo scrivere e consegnare all’accessibilità di tutti informazioni, suggerimenti e fantasie che arricchiranno senza dubbio le menti dei lettori”.

Tutte le serate inizieranno alle 20.30 e si svolgeranno nella sede della Biblioteca civica, in via L. Bernard, a Trichiana.

Share
- Advertisment -

Popolari

Campagna vaccinale Ulss Dolomiti: vaccinati il 92% degli ultraottantenni in Provincia

Belluno, 19 aprile 2021 - Si è conclusa nel pomeriggio l'ultima giornata di accesso libero per gli over 80 a Tai di Cadore, con...

Sopralluogo alla frana di Valle di Cadore. Bortoluzzi: «Studiamo la situazione geologica per ipotizzare gli interventi più funzionali»

I tecnici incaricati dalla Provincia di Belluno hanno effettuato una serie di sopralluoghi a Valle di Cadore, lungo il versante sotto l'abitato di Costa...

Karrycar, il primo servizio on line per il trasporto auto in tutta Italia realizzato dalla startup bellunese Droop srl.

Belluno, 19 aprile 2021 - Spedire o ritirare un’auto da un punto all’altro dell’Italia non è mai stato così facile, veloce e conveniente. E’...

Superbonus 110%. Veneto in testa per numero di pratiche

Secondo i dati ENEA, nel Nordest, i crediti ceduti sono pari a 128 milioni di euro e il Veneto con 853 interventi asseverati è...
Share