13.9 C
Belluno
venerdì, Aprile 23, 2021
Home Lavoro, Economia, Turismo Assemblea della Sezione Terziario Innovativo Confindustria Belluno Dolomiti. Michele Vigne: "Occorre superare...

Assemblea della Sezione Terziario Innovativo Confindustria Belluno Dolomiti. Michele Vigne: “Occorre superare la mentalità troppo bellunese che ci distingue ed impegnarci a creare reti di impresa”

Palazzo Doglioni-Dalmas sede Confindustria Belluno Dolomiti
Palazzo Doglioni-Dalmas sede Confindustria Belluno Dolomiti

Belluno, 24 marzo 2014 – Investire sull’innovazione e le nuove tecnologie per rilanciare tutti i settori dell’economia. Ne è convinto Michele Vigne, presidente della Sezione Terziario Innovativo di Confindustria Belluno Dolomiti, che si è riunita in assemblea oggi 24 marzo presso Palazzo Doglioni.

“La mission di ConfindustriaSi Veneto è quella di sollecitare le principali istituzioni politiche e amministrative a promuovere il ruolo del Settore e a rafforzare la percezione del valore aggiunto che deriva dal coinvolgimento attivo dei Servizi innovativi e tecnologie in tutti i comparti dell’economia” afferma Michele Vigne presidente della Sezione Terziario Innovativo – “per questo abbiamo voluto invitare alla nostra assemblea il suo presidente Paolo Armenio”.

Per rendere il sistema economico più efficiente e competitivo l’alleanza tra manifatturiero e servizi innovativi diventa quindi strategica per far decollare l’economia bellunese come anche veneta.

“L’obiettivo della nostra sezione – ha affermato Michele Vigne – è quello di elaborare insieme progetti e iniziative in grado di valorizzare una categoria, fatta di imprese ad alto contenuto di competenze e innovazione: engineering e informatica, design e progettazione industriale, marketing, logistica, ricerca e sviluppo. Il settore è in crescita, ma la piccola dimensione delle imprese che lo compongono, costituisce un ostacolo alla conquista di nuovi mercati. Per questo occorre superare la mentalità troppo “bellunese” che ci distingue ed impegnarci a creare reti di impresa sfruttando al meglio le competenze di ogni singola azienda”.

Un altro tema che è stato affrontato durante l’assemblea è quello del digital divide. “nella nostra provincia – ha aggiunto Vigne- registriamo un marcato divario digitale che si riflette prepotentemente sulle imprese, sulla società e quindi sull’economia nel suo complesso. Le infrastrutture digitali sono indispensabili quanto strade e ferrovie perché garantiscono alle imprese l’accesso a una gamma vastissima di servizi”.

 

 

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

No paura day 2. Sabato ore 16 a Belluno piazza dei Martiri. Il dissenso alla manifestazione di Botteghe aperte Dolomiti

Belluno 23 aprile 2021 – Domani pomeriggio alle ore 16 si terrà la manifestazione No paura day 2 in piazza dei Martiri a Belluno....

Scuole. Superiori con prime e quinte in presenza al 100% le altre classi al 70%. Trasporti con Dolomitibus al 50%. Situazione Covid

Belluno, 23 aprile 2021 - Da lunedì 26 aprile nelle scuole superiori la didattica in presenza sarà al 70% con priorità alle prime e...

Eventi culturali a Borgo Valbelluna

Il Premio Letterario Nazionale “Trichiana Paese del Libro”, fiore all’occhiello delle iniziative in Sinistra Piave, vede confermata la presenza dello scrittore veneziano Tiziano Scarpa...

Concluso il corso internazionale per maestri gelatieri: nove i diplomati, provenienti dal Marocco

Padrin: «Un esperimento riuscito che porterà in giro per il mondo una delle grandi eccellenze bellunesi» Nove nuovi maestri gelatieri del Marocco, diplomati con successo...
Share