13.9 C
Belluno
lunedì, Aprile 19, 2021
Home Lavoro, Economia, Turismo Presentato il 22mo Rapporto sul mercato del lavoro. 2013 con grave recessione...

Presentato il 22mo Rapporto sul mercato del lavoro. 2013 con grave recessione per occupazione e aziende. Segnali positivi nell’ultimo semestre 2013 con ricadute solo a fine 2014

Luca Zaia
Luca Zaia

Sesto anno di crisi per il Veneto, per l’occupazione, per le aziende. La fotografia circostanziata della situazione nel territorio è stata fornita stamani a Palazzo Balbi dal Rapporto 2014 di Veneto Lavoro, alla presenza del Governatore Luca Zaia e dell’Assessore regionale al Lavoro Elena Donazzan. Ha illustrato i dati il direttore di Veneto Lavoro Sergio Rosato

Il titolo del Rapporto 2014: “Discesa finita?” Crisi al sesto anno: assottigliati ancora posti di lavoro e risorse imprenditoriali.  Il 2013 è stato un anno di grave recessione economica. In estrema sintesi i dati forniti dal Rapporto segnalano:

-il Pil che, nel Veneto, ha avuto una ulteriore contrazione dell’1,6%;

-aziende: -1,8% delle imprese attive, – 8000 imprese in numeri assoluti; fallimenti/liquidazioni nel corso del 2013 sono state oltre 10.000 aziende interessate;le aperture di crisi aziendali sono state 1.465 con 42.248 lavoratori;

la provincia con il maggior numero di crisi è Padova (272). Seguono Vicenza (203), Treviso (185), Venezia (152), Verona (142), Rovigo (50), Belluno (38).

-posti di lavoro persi: 18.600 in quello dipendente con meno 5000 unità rispetto al 2012 (-85 mila posti di lavoro tra 2008 e 2013) soprattutto nei settori dell’industria, costruzioni, servizi;

-esportazioni: dal gennaio al settembre 2013, hanno mostrato situazioni in crescita (alimentare, vino, occhiali, oreficeria) ma anche di contrazione (sport system, tessuti, macchine utensili);

-tasso di occupazione: per la prima volta dal 2002 è sceso al 63,3% ;

-cassa integrazione: ricorso massiccio in particolare alla straordinaria (spesso crisi irreversibili) e alla CIG deroga (crisi anche della piccola impresa);

-disoccupazione aumentata (tasso medio 2013 arrivato al 7,6%; in numeri assoluti circa 171 mila disoccupati con picco massimo di 195.000 disoccupati nel primo trimestre 2013). Se si considerano anche coloro che hanno smesso di cercare lavoro o lo cercano a determinate condizioni il numero sale intorno alle 310 mila unità; il tasso di disoccupazione giovanile è di 25,3%. (ma la disoccupazione giovanile effettiva è di circa 35 mila giovani sotto i 25 anni, l’11% di questa fascia d’età).

Le politiche del lavoro (nel Veneto funzionano molto bene i tirocini, sono stati 25 mila diventati poi lavoro vero nel 60-70% dei casi; e positivi anche i percorsi di istruzione professionale) sono state soprattutto destinate a:

-sostegno degli ammortizzatori sociali: costo complessivo di circa 2 miliardi di euro (più che raddoppiato rispetto al 2007); i beneficiari di sussidi di disoccupazione sono stati circa 120.000, quelli di indennità di mobilità circa 20.000. Complessivamente nel corso del 2013 circa 300 mila soggetti hanno avuto accesso a un sussidio.

– Segnali positivi: riparte la produzione industriale nel secondo semestre 2013 (dato tendenziale +1,4%). Il 70% delle assunzioni a tempo indeterminato si registra nelle imprese che crescono.

 

il Rapporto 2014 è consultabile sul sito www.cliclavoroveneto.it o www.venetolavoro.it, nella sezione Prodotti della pagina Osservatorio e ricerca e

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Karrycar, il primo servizio on line per il trasporto auto in tutta Italia realizzato dalla startup bellunese Droop srl.

Belluno, 19 aprile 2021 - Spedire o ritirare un’auto da un punto all’altro dell’Italia non è mai stato così facile, veloce e conveniente. E’...

Superbonus 110%. Veneto in testa per numero di pratiche

Secondo i dati ENEA, nel Nordest, i crediti ceduti sono pari a 128 milioni di euro e il Veneto con 853 interventi asseverati è...

VisitFeltre. Immagini e testo nella commedia: La giustizia di Traino.

Dialogo con Monica Centanni, giovedì 22 aprile 2021 ore 20.45 Una delle tensioni che attraversa la Commedia è la relazione tra immagine e parola, tra...

Gettati nella spazzatura. Le guardie zoofile dell’Oipa Verona salvano 30 piccoli uccelli. Chi ha visto ci contatti

Qualcuno ha deciso di fare piazza pulita dei nidi forse ignaro di commettere un reato punito dal Codice penale Due sacchi gettati in un cassonetto...
Share