13.9 C
Belluno
sabato, Febbraio 24, 2024
HomeCronaca/PoliticaFiducia al governo. Renzi accelera sul ddl Delrio di cancellazione delle province....

Fiducia al governo. Renzi accelera sul ddl Delrio di cancellazione delle province. Piccoli: “Il Bellunese rischia moltissimo”

Giovanni Piccoli, senatore
Giovanni Piccoli, senatore

“L’intervento di Renzi al Senato apre scenari a tinte fosche per il Bellunese. Il presidente del Consiglio non ha fatto alcun riferimento alla montagna e ai territori deboli, nessun cenno all’autogoverno dei territori, in compenso ha dato il suo appoggio pieno al ddl Delrio sulle province che prevede, tra l’altro, la soppressione della Provincia di Belluno quale ente di primo grado. Francamente, non vedo niente di buono”.

A dirlo è il senatore di Forza Italia Giovanni Piccoli in attesa del voto di fiducia all’Esecutivo Renzi.

“Renzi ha chiesto al Parlamento di accelerare il ddl Delrio in modo da mandare in pensione quanto prima le province. Lo ha fatto in maniera diretta e chiara, mettendo tutte le province sullo stesso piano: non importa se “specifiche” o meno, dalla pianura alla montagna. Peccato lo abbia fatto dopo aver incontrato pochi giorni fa i presidenti delle province autonome di Trento e di Bolzano rassicurandoli in pieno sulla loro super-autonomia”.

“Il nostro territorio rischia molto, soprattutto nel caso di una accelerazione improvvisa del ddl Delrio. Mi auguro che passi una linea di “differenziazione” nella quale si sappiano trattare in maniera differente realtà differenti. Il ruolo dell’opposizione sarà quello di inserire questo elemento nel dibattito, anche se è innegabile come su questo punto il Partito democratico locale debba battere un colpo e farsi ascoltare dal livello romano”, conclude Piccoli.

 

- Advertisment -

Popolari